Fiorentina Women’s sprecona: il Mozzanica guadagna un punto importante

Tanto cuore, tanta grinta non sono bastate alle gigliate della Fiorentina Women’s per portare via i 3 punti dallo scontro interno con la capolista Mozzanica. Le viola vanno in vantaggio al 9′ e mettono sotto le ospiti, con una bella rete di Vicchiarello originata da un calcio di punizione. Poco dopo, al 25′, la ghiotta occasione per il meritato raddoppio, con il calcio di rigore concesso per atterramento di Caccamo, ma ancora Vicchiarello si vede respingere l’angolata conclusione dal portiere Gritti. Il Mozzanica non ci sta ed esce alla distanza, continuando a premere fino a trovare prima una traversa, quindi il pari in apertura di ripresa, con Iannella, che batte Durante con una precisa punizione al 47′. Da lì in poi si registra una incredibile occasione che Caccamo spreca davanti alla porta, mentre il Mozzanica colpisce il secondo legno di giornata.

Nel complesso, una gara gestita meglio dalla Fiorentina nel primo tempo, in cui le avversarie sono sembrate in balia dell’iniziativa locale, ma nella ripresa sono uscite le qualità delle bergamasche, che forse, ai punti, avrebbero meritato qualcosa in più. Nel complesso, un pari giusto, fra due formazioni che hanno mostrato di poter valere molto e che si giocheranno tutte le chances possibili in chiave Scudetto. Per la Fiorentina, tuttavia, si allontana ora il sogno vetta con la vittoria del Brescia ora a più 5, ma restano 6 gare per provarci fino alla fine, almeno per un piazzamento europeo.
A cura di Federico Gennarelli 
Foto: Mozzanica

Post Correlati

Leave a Comment