Mondiali | Inghilterra prima semifinalista: 3-0 alla Norvegia

L’Inghilterra batte la Norvegia per 3-0 davanti ai 21111 spettatori dello Stade Oceane di Le Havre e si qualifica per le semifinali del Mondiale dove incontrerà la vincente del big match di domani sera tra le padrone di casa della Francia e gli Stati Uniti. C’è una sola formazione in campo per gran parte del match ed è quella allenata da Phil Neville, capace di passare in vantaggio dopo 125 secondi di gioco con la conclusione da posizione centrale di Scott, concretizzando un’azione personale di Bronze sulla fascia destra. White diventa protagonista in due occasioni: al 21′ coglie un palo clamoroso, al 40′ ringrazia Parris per l’assist e da centro area insacca per il 2-0 (5 reti in 4 partite per l’attaccante inglese).

Non cambia la sostanza del match nella prima parte della ripresa, con l’Inghilterra che al 57′ trova il terzo gol: su azione da calcio da fermo, Bronze lascia partire un missile dalla lunetta dell’area di rigore e insacca sotto la traversa. I problemi per le inglesi nascono quando abbassa i ritmi e il reparto arretrato ne risente. Al 66′ la neo entrata Utland interviene su un retropassaggio suicida di Bright e va alla conclusione da dentro l’area, trovando il salvataggio sulla linea di Houghton. Al 68′ Utland e al 69′ Herlovsen provano a riaprire la partita, ma Bradsley para prima e respinge il pallone poi. L’Inghilterra non soffre più e al 82′ potrebbe calare il poker dal dischetto, ma Hjelmseth intuisce il tiro di Parris e lo respinge.

NORVEGIA – INGHILTERRA 0-3 (3′ Scott, 40′ White, 57′ Bronze)

Norvegia: Hjelmseth; Wold (85′ Hansen), Mjelde, Thorisdottir, Minde; Saevik (64′ Utland), Risa, Engen, Reiten (74′ Eikeland); Graham Hansen, Herlovsen. All. Sjogren.
Inghilterra: Bardsley; Bronze, Houghton, Bright, Stokes; Walsh, Kirby (74′ Stanway), Scott; Parris, White, Duggan (54′ Mead). All. Neville.

Arbitro: Venegas (MEX). Assistenti di linea: Chavez (MEX) e Caudillo (MEX). 4° ufficiale: Kulcsar (HUN).

Mirko Marletta

Foto: Getty Images.

Post Correlati

Leave a Comment