Mondiali | Poker Kerr contro la Giamaica. Australia seconda

L’Australia ringrazia la sua bomber Sam Kerr ed il portiere giamaicano McClure, e passa agli ottavi di finale come seconda classificata del gruppo C dietro all’Italia, sconfitta per 1 a 0 dal Brasile.

Partita gradevole per gli oltre 17 mila spettatori presenti allo Stadio delle Alpi di Grenoble, sbloccata dopo 11′ dal colpo di testa di Kerr che salta indisturbata per impattare sul pallone crossato dalla destra da Gielnik.

La Giamaica subisce le offensive australiane soprattutto sulla fascia destra, da cui proviene il cross che impatta sulla traversa al minuto 18, e da dove vengono serviti i cross per la bomber Sam Kerr che per due volre va al colpo di testa mandando a lato al 19′ e trovando la deviazione in corner di McClure al 23′.

E dopo la prima azione da gol di “Bunny” Shaw che manda a lato al 41′, l’Australia passa 60″ dopo ancora con Kerr, che sfrutta il cross di Gorry e spiazza il portiere giamaicano.

L’Australia potrebbe puntare a trovare la vittoria con cinque reti di scarto, ma l’obiettivo viene rimandato dalla rete del 1-2 messo a segno da Solaun al 49′, brava a sfruttare l’assist in verticale di Shaw e a dribblare Williams prima di insaccare.

La Giamaica ci prende gusto e in due occasioni prova a trovare il pari con Shaw e in entrambe le occasioni da posizione destra all’interno dell’area di rigore, mandando a lato di pochissimo prima e nettamente fuori poi.

Kerr sale in cattedra e trova la tripletta al 69′ sfruttando un rimpalllo fortunoso, calando successivamente il poker al 84′ quando il portiere McClure cicca clamorosamente il rinvio, regalando non solo il quarto gol della serata alla mvp del match, ma anche la qualificazione da seconda in classifica alla nazionale australiana.

La formazione oceanica chiude in attacco e nel corso del terzo minuto di recupero centra la traversa con il colpo di testa di Kennedy.

Giamaica  – Australia 1-4 (11’, 42’, 69’ e 84 Kerr, 49’ Solaun)

Giamaica: McClure; Campbell, Plummer ©, A. Swaby, Blackwood; C. Swaby, Shaw, Patterson; Grey, Mattheus, Cameron. All. Menzies.
Australia: Williams; Carpenter, Kennedy, Catley, Roestbakken; Gorry, Van Egmond, Logarzo; Gielnik, Kerr ©, De Vanna. All. Milicic.

Arbitro: Kulcae (HUN). Assistenti di linea: Torok (HUN) e Rodak (CRO). 4° ufficiale: Adamkova (CZE).
VAR: Sanchez (ESP, referee), Massey (ENG, offside), Mohammed (UAE, assistant).

NOTESpettatori: 17402 persone. Ammonite: Plummer, Van Egmond. Recupero: 0’ pt, 3‘ st.
Sostituzioni: Solaun per Cameron al 46’, Carter per Matthews e Foord per Gielnik al 59’, Raso per De Vanna al 63’, Brown per Grey per 72’, Luik per Gorry al 87’.

Mirko Marletta

Foto: Getty Images.

Post Correlati

Leave a Comment