Focus On Osa Seattle | Sconfitta di misura con il Vancouver

L’Italia va sostenuta sempre, anche quando è oltreoceano. È il caso dell’Osa Xf, team dal cuore italiano – il suo presidente è Giuseppe Pezzano e quest’anno sono tre le giocatrici made in Italy in rosa – che da sette anni gioca la sua Wpsl, campionato di secondo livello americano che ha visto passare anche l’attuale campionessa del mondo Alex Morgan o le azzurre Alia Guagni Valentina Giacinti.

Dopo i Sounders, per Alessandra Nencioni & Co. è arrivata un’altra sconfitta, sempre di misura ma questa volta contro il Vancouver Island: il club di Seattle ha perso per 1-0, rete di Kilbey, con le speranze playoff ormai definitivamente perse. Discorso opposto per gli uomini, ancora in lizza per accedere al secondo step della Npsl.

“La palla proprio non voleva entrare – commenta Nencioni – Il primo tempo lo abbiamo giocato molto bene, ma abbiamo pagato un errore che ha provocato il goal. Tante occasioni anche nella seconda frazione di gioco, ma non è andata. Peccato, perché la squadra sta lavorando bene, comprese Barbieri e Naldoni, che hanno dato veramente tanto”.

Post Correlati

Leave a Comment