Mondiali | La Francia è travolgente: poker alla Corea del Sud

Francia FWWC2019

Fischio d’inizio per l’ottava edizione dei Mondiali di calcio femminile, quest’anno in Francia con la gara inaugurale giocata a Parigi, allo Stadio Parco dei Principi.

Un confronto che non ha avuto storia quello tra Francia e Corea del Sud: le padrone di casa hanno fatto tutto ciò che dovevano fare mettendosi in tasca tre punti frutto di un 4-0 che porta la firma di Eugene Le Sommer (9′), brava a raccogliere un assist di Amandine Henry e a battere l’estremo difensore avversario con una conclusione decisa in porta; Wendie Renard (35′ e 47′), che sigla una doppietta tutta di testa e permette alla sua nazionale di prendere le giuste distanze dalla Corea; Amandine Henry: il capitano, numero sei alle spalle, all’85’ si lancia in un’azione personale e con un tiro preciso, che si infila alla sinistra del portiere, mette il sigillo finale alla partita e fa esplodere lo stadio, pienissimo.

Francia (4-5-1): Bouhaddi; Torrent, Mbock-Bathy, Renard, Majri; Cascarino (70′ Gauvin), Henry, Thiney, Bussaglia, Diani; Le Sommer. All. Diacre

Corea del Sud (4-3-3): Kim; Kim Hyeri, Hwang, Kim Doyeon, Jang; Lee Young-Ju (69′ Lee Mina), Ji, Cho; Kang Yumi (52′ Chaerim), Jung, Lee Geummin. All. Yoon

Giulia Di Camillo

Post Correlati

Leave a Comment