Focus On Osa Seattle | Nencioni vola negli Usa: sarà il capitano del team

Alessandra Nencioni torna a Seattle. La numero dieci della Florentia, che ha appena concluso il suo primo campionato di A con il club toscano, per quest’estate ha scelto di continuare a giocare ritornando a vestire la maglia dell’Osa Seattle Fc, squadra americana di Women’s Premier Soccer League che si appresta a vivere la nuova stagione della competizione, in programma tra maggio e luglio.

“Il ritorno a Seattle di Alessandra Nencioni mi riempie di orgoglio – ha dichiarato Giuseppe Pezzano, presidente della squadra Usa – Il mio ingresso nel calcio femminile è avvenuto proprio per merito suo, quando l’ho supportata per venire a giocare in America. Prima per l’Issaquah, poi per il Seattle, con cui nel 2013 ha contribuito sotto la guida del tecnico Antonio Cincotta a conquistare il titolo dello Stato di Washington in Wpsl e la coppa nazionale Evergreen Cup. Per il mio club ha lavorato, giocato e fatto da capitano: quest’anno la fascia tornerà a lei. Sono convinto che potrà fare bene e trasmettere alle sue compagne, italiane e americane, il valore del nostro progetto. Chi intraprende questo percorso non soltanto tenta una crescita calcistica, ma anche culturale”.

L’attaccante, legata alla Florentia fin dalla sua fondazione, giocherà quindi con l’Osa in Women’s Premier Soccer League, seconda lega americana, replicando l’esperienza avuta nel 2013 insieme a tante altre calciatrici italiane tra cui Guagni, Giacinti e Salvatori Rinaldi.

“Per me sarà una nuova esperienza in un contesto che già conosco e che in passato mi ha dato tanto. Dopo un’annata altalenante ho voglia di continuare a giocare e ritrovare la forma per tornare ai miei livelli. Non vedo l’ora di confrontarmi nuovamente con il calcio femminile americano. Ringrazio il presidente dell’Osa Seattle, Giuseppe Pezzano, e quello della Florentia, Tommaso Becagli, per avermi dato questa possibilità di crescita importante sia dal punto di vista sportivo che umano”, ha detto Nencioni, che non sarà la sola rossobianca a intraprendere questa avventura: con lei ci sarà anche Martina Naldoni, classe 1999, centravanti della Primavera della Florentia in cerca di riscatto dopo due brutti infortuni che hanno rallentato la sua crescita sportiva.

Post Correlati

Leave a Comment