Esclusiva Dnp | Tagliabue: “Ora tocca all’Inter portare avanti ciò che ho iniziato”

Il dominio dell’Inter nel campionato di serie B è dovuto anche alla lungimiranza del progetto Asd Femminile Inter Milano. In esclusiva abbiamo intervistato l’ex presidente del sodalizio Elena Tagliabue, al momento fuori da ogni carica nel calcio femminile, che si dice molto soddisfatta del cammino della squadra nerazzurra e spera che in futuro il club milanese possa ambire a grandi traguardi, senza stravolgere quanto di buono fatto fino a oggi.

Dopo un po’ di sfortuna con diversi secondi posti è finalmente arrivata la promozione in A. È la lieta conclusione di un progetto a lungo termine?
Fin da quando ho assunto la presidenza l’obiettivo è stato quello di crescere giocatrici giovani al fine di ottenere la promozione in serie A. Essere riusciti a raggiungere un obiettivo così importante è una grande soddisfazione sia per me che per tutto quelli che hanno lavorato con me“.

Dopo tanti anni è stato finalmente vinto anche il campionato Primavera, oltre al secondo posto raggiunto con l’Under 17. Quanto è importante il lavoro nelle giovanili?
Lo scudetto Primavera è un obiettivo che abbiamo rincorso per tanti anni, arrivando spesso vicini al traguardo senza mai però riuscire ad alzare il trofeo. È stato gratificante riuscire a centrare anche questo obiettivo, motivo di orgoglio per tutti noi. Il settore giovanile è di primaria importanza in quanto è fondamentale per la crescita delle giocatrici“.

Che peso ha avuto l’arrivo di Fc Inter?
L’inserimento di società professionistiche importanti come Fc Inter nel calcio femminile serve a dare credibilità a tutto il movimento. Inoltre è uno stimolo in più per le giocatrici“.

Quali pensa possano essere gli obiettivi dell’Inter per la prossima stagione A?
L’Inter è una società ambiziosa e sicuramente lavorerà per far bene e mirando a traguardi importanti“.

Potrebbe essere ritagliato un ruolo per lei all’interno della prossima Inter?
Per quanto mi riguarda io sono a disposizione della società. Se vorranno io sarò disponibile a valutare eventuali incarichi“.

La squadra è stata premiata al Meazza assieme allo staff tecnico. Che emozioni ha provato?
Vedere le ragazze in campo è stata un’emozione grandissima, un sogno che si è realizzato con il raggiungimento di un obiettivo importante. Ho permesso a Fc Inter di chiudere un cerchio nel migliore dei modi e ne vado orgogliosa, ora tocca a loro portare avanti ciò che io ho iniziato“.

Foto: Fazzari & Ramella.

Post Correlati

Leave a Comment