Nazionale U23 | Bonfantini non basta: la Norvegia vince 1-2

La Nazionale Under 23 esce sconfitta dalla gara di esordio al Torneo de La Manga, dove le azzurrine hanno affrontato la Norvegia. Il commissario tecnico Jacopo Leandri ha optato per giocare il primo tempo con il trequartista, con Bonfantini ad agire dietro alle due punte Goldoni e Piemonte. Davanti a Durante sono state scelte Lenzini, Pettenuzzo, Santoro e Bursi mentre il trio di centrocampo è composto da Caruso, Mascarello e Regazzoli.

La Norvegia, battuta un anno fa dai gol di Piemonte e Oliviero, è squadra fisica e ne approfitta per portarsi in vantaggio dopo circa un quarto d’ora con Bjørdal Leine in mischia. Dopo quattro minuti l’Italia reagisce con Bonfantini, brava a sfruttare al meglio l’assist di Regazzoli, con cui è cresciuta insieme nelle giovanili dell’Asd Femminile Inter Milano. Le norvegesi riescono tuttavia a chiudere il primo tempo in vantaggio grazie al calcio di rigore concesso per un fallo di Durante e trasformato da Bratberg Lund. Nella ripresa Jacopo Leandri mischia le carte in tavola inserendo Glionna per Goldoni passando quindi dal 4-3-1-2 al 4-3-3. Le azzurrine provano il tutto per tutto giocandosi le carte Marinelli e Vigilucci per Bonfantini e Bursi rendendo l’assetto della squadra ancor più offensivo con il 4-2-3-1 e andando vicine al gol con il capitano Piemonte. Nell’ultimo quarto d’ora Simonetti subentra a Regazzoli ma il risultato non cambia.

A fine partita il ct Jacopo Leandri ai microfoni della Figc è comunque soddisfatto delle risposte avute dalle sue giocatrici: “È stata una buona prestazione anche se nel primo tempo abbiamo avuto un atteggiamento troppo attendista. Nella ripresa le ragazze sono state più coraggiose, abbiamo schiacciato la Norvegia nella sua metà campo e avremmo ampiamente meritato il pareggio”.

Italia – Norvegia 1-2 (20′ Bonfantini – 16′ Bjørdal Leine, 33′ Bratberg Lund (rig.))

Italia (4-3-1-2): Durante; Lenzini, Pettenuzzo, Santoro, Bursi (68′ Vigilucci); Caruso, Mascarello, Regazzoli (75′ Simonetti); Bonfantini (68′ Marinelli); Goldoni (46′ Glionna), Piemonte (cap.).
A disposizione: Guidi, Merlo, Fusini, Ferrato, Pandini.
Ct: Jacopo Leandri.

Norvegia (4-4-2): Mikalsen; Hansen, Bjørdal Leine, Aanes Woldvik; Bratberg Lund (75′ Stenevik); Ellingsen, Hasund (66′ Engesvik), Wilmann, Winnem Jørgensen; Kinder Jensen (89′ Abrahamsen), Nautnes (89′ Berg Lyshoel).
A disposizione: Norstrøm, Hoelsbrekken Eckhoff, Huseby, Lie, Wanvik Holum.
Ct: Alexander Straus.

Ammonizioni: 39′ Hasund (N), 90′ Pettenuzzo (I).
Espulsioni: nessuna.

Foto: Figc.

Post Correlati

Leave a Comment