Serie B | Il Milan Ladies espugna il campo del Mozzecane nell’anticipo

Il Milan Ladies si aggiudica l’anticipo della diciassettesima giornata del campionato di serie B vincendo 2-3 in casa della Fortitudo Mozzecane, seconda della classe assieme all’Empoli. Di Luzio porta in vantaggio le ospiti con una splendida girata di prima intenzione ma dopo tre minuti Pinna riacciuffa il pareggio. Altri tre giri di orologio e viene assegnato un calcio di rigore alle rossonere: Gramolelli è precisa e Olivieri, pur intuendo, non riesce a levare il pallone dall’angolino basso alla sua destra. A circa dieci minuti dalla fine Pinna firma la doppietta personale riacciuffando il pareggio ma due minuti più tardi un errore della difesa locale spiana la strada a Gramolelli, che a tu per tu con il portiere avversario sigla il gol che vale i tre punti.

Fortitudo Mozzecane – Milan Ladies 2-3 (22’ Pinna, 81’ Pinna – 19’ Di Luzio, 26’ Gramolelli (rig.), 83’ Gramolelli)

Fortitudo Mozzecane: Olivieri, Mele, Caliari, (85’ Bonfante), Peretti (59’ Martani), Groff, Salaorni (cap.), Pecchini, Carraro, Pinna, Benincaso, Gelmetti.
A disposizione: Marconi, Pavana, Signori, Borg.
Allenatore: Alessandro Crestani.

Milan Ladies: Groni, Wolleb (cap.), D’Ugo, Ronchi, Pedrazzani, Tamborini, Merigo, Belloni, Longoni, Di Luzio (69’ Fadini), Gramolelli (86’ Barbuiani).
A disposizione: Locatelli, Borges, Brambilla, Cantoni.
Allenatore: Mario Reggiani.

Risultato anticipo diciassettesima giornata (sesta di ritorno):
Fortitudo Mozzecane – Milan Ladies 2-3 (22’ Pinna, 81’ Pinna – 19’ Di Luzio, 26’ Gramolelli (rig.), 83’ Gramolelli)

Prossima giornata (17 marzo):
Genoa Women – Empoli
Cesena – Inter
Arezzo – Fortitudo Mozzecane
Roma Cf – Lazio
Lady Granata Cittadella – Roma XIV
Milan Ladies – Ravenna Women

Classifica:
Inter 45, Empoli 31, Fortitudo Mozzecane 31°, Ravenna Women 30, Roma Cf 28, Milan Ladies 20°, Lazio 19, Lady Granata Cittadella 18, Cesena 14, Arezzo 11, Genoa Women 11, Roma XIV 0.
°una partita in più

Foto: pagina Facebook ufficiale “Milan Ladies”.

Related posts

Leave a Comment