Super Alia Guagni: Cyprus Cup, Fiorentina e America

La vittoria dello Scudetto al Franchi il momento più bello. Io andavo allo stadio da bambina per vedere la Fiorentina ed essere sul campo da protagonista con le mie compagne, per giocarci il campionato, con tutti quei tifosi è stata un’emozione fortissima”. Sono le parole rilasciate a riservadilusso.it da Alia Guagni, che tra l’altro è reduce dall’esordio positivo in Cyprus Cup con la vittoria sul Messico, battuto 5-0.

Nei suoi ricordi più belli anche l’Osa Seattle di Giuseppe Pezzano, con cui la giocatrice viola (tra le ex del team Usa ora in direzione Francia 2019 c’è anche Giacinti) ha vissuto momenti unici e (soprattutto) formativi: “In America è stata una bellissima esperienza. Io non ho potuto giocare nella lega professionistica, ero nella seconda divisione, ma ho comunque potuto osservare una grossa differenza tra il nostro calcio femminile e il loro. La più evidente risiede nella fisicità. Noi con il tempo stiamo migliorando sotto questo punto di vista ma le americane da sempre mettono al primo posto l’aspetto fisico. Sportellate a tutte. Passano, ti travolgono e vanno avanti. Tecnicamente e soprattutto tatticamente sono molto indietro rispetto a noi e questo si vede in gara”.

Post Correlati

Leave a Comment