Serie A | Il Chievo gioca alla pari un tempo. La Juve vince e torna in testa

Nel primo posticipo della prima giornata di ritorno del campionato di serie A la Juventus si impone sul campo del ChievoVerona Valpo e torna in testa alla classifica, scavalcando nuovamente l’Ac Milan. Priva dell’infortunata Giuliani, le bianconere schierano tra i pali la croata Bačić. Avvicendamento tra i pali anche per le clivensi, con Raicu che viene preferita a Gritti e Sargenti. Le padrone di casa nella prima frazione sfiorano il vantaggio in due occasioni: Tarenzi colpisce due volte la traversa nella stessa azione, prima su un intervento provvidenziale di Bačić e sulla conseguente ribattuta; in seguito i tifosi bianconeri si spaventano per un secondo legno orizzontale, colpito da Debora Mascanzoni. Nel mezzo Salvai è costretta a lasciare il campo per una pallonata a un occhio. Il difensore juventino viene sostituito da Boattin. Nel finale della prima frazione Bonansea serve Caruso che non riesce a deviare in porta un pallone d’oro. La Juventus riesce a ottenere i tre punti, che valgono la testa della classifica, nella ripresa grazie alle reti di Aluko e Glionna, quest’ultima schierata al posto di Girelli fuori per un problema alla cervicale, che sfruttano al meglio due errori difensivi. A pochi minuti dalla fine Nick, subentrata a Caruso, va vicina al tris con un tiro da fuori area. Poco dopo è Bonansea a sfiorare il gol, ma il suo tiro ravvicinato viene respinto dalla difesa.

Clicca qui per il resoconto delle gare del sabato.

ChievoVerona Valpo – Juventus 0-2 (60′ Aluko, 71′ Glionna)

ChievoVerona Valpo (4-3-3): Raicu; Da. Mascanzoni (53′ Zamarra), Varriale, Sardu, Faccioli; Ledri, De. Mascanzoni (88′ Pirone), Fuselli; Mason (72′ Prost), Boni (cap.), Tarenzi.
A disposizione: Gritti, Salamon, Tardini, Olivini.
Allenatore: Emiliano Bonazzoli.

Juventus (4-3-3): Bačić; Hyyrynen, Gama (cap.), Salvai (25′ Boattin), Sikora; Caruso (74′ Nick), Galli, Cernoia; Glionna, Aluko (79′ Bragonzi), Bonansea.
A disposizione: Russo, Panzeri, Bellucci, Girelli.
Allenatrice: Rita Guarino.

Ammonizioni: 30′ Sikora (Juventus), 39′ Bonansea (Juventus), 61′ Sardu (ChievoVerona Valpo), 83′ Galli (Juventus).
Espulsioni: nessuna.

Arbitro: Graziella Pirriatore di Bologna.
Assistenti: Massimo Abagnale e Gianluca Maldini, entrambi di Parma.

Risultati dodicesima giornata (prima di ritorno):
Atalanta Mozzanica – Fiorentina 0-6 (14′ Mauro, 23′ Mauro, 47′ Mauro, 55′ Guagni, 65′ Clelland, 80′ Guagni)
Ac Milan – Pink Bari 8-0 (8′ Sabatino, 12′ Alborghetti, 32′ Giacinti, 43′ Sabatino, 48′ Sabatino, 53′ Sabatino, 83′ Giacinti, 90′ Giacinti)
Orobica – Tavagnacco 3-3 (5′ Barcella, 17′ Zamboni, 45’+1′ L. Merli – 56′ Ferin, 78′ Pasqualini, 88′ Pasqualini)
Florentia – Hellas Verona 3-1 (5′ Tona, 7′ Nocchi, 48′ Meneghini (aut.) – 66′ Bardin)
ChievoVerona Valpo – Juventus 0-2 (60′ Aluko, 71′ Glionna)
As Roma – Sassuolo [domenica 6 gennaio, ore 15.00, diretta Sky Sport]

Prossima giornata (12 gennaio):
Pink Bari – Chievo Verona Valpo
Juventus – Florentia
Fiorentina – Ac Milan
Sassuolo – Atalanta Mozzanica
Hellas Verona – Orobica
Tavagnacco – As Roma

Classifica:
Juventus 31, Ac Milan 30, Fiorentina 25*, Florentia 20, Sassuolo 18*, As Roma 17*, Tavagnacco 15, Atalanta Mozzanica 14, Hellas Verona 13, ChievoVerona Valpo 7, Orobica 5, Pink Bari 4*.
*una partita in meno

Foto: Juventus.

Related posts

Leave a Comment