Nazionale | Le pagelle di Italia-Svezia, Sabatino-gol e le Azzurre vanno

L’Italia di Milena Bertolini esce vincente dal test dello ‘Zini’ con la quotata Svezia. Una gara non spettacolare, che ha messo in luce qualche meccanismo ancora da rodare in vista dei Mondiali di Francia, ma che fa però assolutamente ben sperare in vista dei prossimi test. Decide un gol di Sabatino nella ripresa per l’1-0 finale. Ecco le pagelle di Donnenelpallone.com:

GIULIANI 6,5 – Attenta, precisa e puntuale. Bene nelle uscite, anche se rischia in occasione della traversa avversaria. Strepitosa a tu per tu con Blackstenius nel chiudere lo specchio. E la porta resta inviolata ancora una volta.

BARTOLI 6 – Bella prova anche per lei, che ha risposto con caparbietà alla verve propositiva delle svedesi. Una delle ultime a congedarsi dalla partita con un paio di interventi fondamentali dopo il 90′.

LINARI 6,5 – Non è semplice fare a sportellate con i centimetri delle scandinave, ma il difensore dell’Atletico Madrid sbaglia poco e nulla. Nel finale cerca anche la gloria personale calciando fuori da buona posizione.

SALVAI 6,5 – Se l’assenza di Gama non si sente è certo anche merito suo. Si intende a meraviglia con le compagne e come per Linari non concede quasi nulla alle avversarie, comunque migliori sui calci piazzati. Salva un gol fatto a 20′ dalla fine con un grande intervento in scivolata.

GUAGNI 6 – Tanta legna sulla fascia e una voglia matta di sfondare da quella parte. Il capitano della Fiorentina questa sera ha anche la fascia della Nazionale e mette cuore e grinta anche in amichevole. Il risultato è ancora una volta positivo.

GALLI 6,5 – Altra partita generosa del centrocampista della Juventus. Precisa e puntuale, serve a Sabatino un gran pallone per la rete del vantaggio, riuscendo a pescare la compagna da posizione defilata. Mette lo zampino in quasi tutte le azioni pericolose delle Azzurre. Elemento imprescindibile nella rosa di Bertolini.

(Dal 72′ ADAMI SV)

GIUGLIANO 6,5 – Fra le migliori a centrocampo, Manuela riparte sulla falsa riga delle prestazioni precedenti, portando a termine una gara di cuore e polmoni e di assoluto livello

CERNOIA 6 – Buona prestazione in mezzo al campo, nonostante la prestanza fisica delle avversarie. Prova a creare superiorità quando serve, anche se non sempre ci riesce. Smista un paio di palloni buoni per le fasce.

(Dal 66′ IANNELLA 5,5 – Un po’ fuori dal gioco)

GIRELLI 7 – Altra giocatrice imprescindibile per la manovra, entra in tutte le azioni pericolose delle Azzurre e nella ripresa trova ulteriori motivazioni, crescendo progressivamente.

SABATINO 7 – Un faro là davanti: sbaglia nel primo tempo forse l’unica buona occasione per le Azzurre ma si riscatta nella ripresa segnando da autentica rapace dopo un intervento non perfetto del portiere avversario. Si divora la possibile doppietta e poi esce per un affaticamento muscolare.
(Dal 80′ GIACINTI 6,5 – In soli 10′ si fa vedere più volte, svariando da destra al centro. Nel finale trova anche la conclusione verso la porta).

BONANSEA 7 – Manca solo il gol anche questa sera, ma l’attaccante della Juventus non si astiene dal provarci. Quando, però, non riesce a gonfiare la rete, propizia il vantaggio firmato Sabatino concludendo da posizione defilata innescando la carambola che porta al gol. Corre e pressa fino al 95′ con un grande carattere.

 

BERTOLINI 7 – La sua Italia è equilibrata e sa soffrire, è costruita per giocarsela con tutti. Il CT ha studiato la ricetta per affrontare anche formazioni di alto livello come la Svezia. Non smette di incitare le ragazze in campo fino all’ultimo minuto nonostante sia un’amichevole. Il lavoro prosegue bene e si vede.

Related posts

One Thought to “Nazionale | Le pagelle di Italia-Svezia, Sabatino-gol e le Azzurre vanno”

  1. Maura Fabbri

    Vista la partita ,mi farebbe piacere vedere meno passaggi al portiere e meno errori in passaggi a stretto…..ma va bene,bel gruppo,crescera’

Leave a Comment