L’As Roma serve il poker: Florentia sconfitta 4-0

L’As Roma rifila quattro reti alla Florentia e conquista così il trofeo Luisa Petrucci in una gara che precede l’esordio in serie A della formazione giallorossa allenata da Elisabetta Bavagnoli. A segno Annamaria Serturini con una doppietta, mentre le altre due reti sono state realizzate da Luisa Pugnali e Flaminia Simonetti.

La Roma nei primi minuti prova più volte a inserirsi in area di rigore ma è la Florentia a creare la prima occasione da rete: Hjohlman sfugge alla marcatura di Soffia e crossa in area, Di Criscio però intercetta il pallone. Poco dopo la Roma risponde con Ciccotti che ruba palla a centrocampo e serve Bonfantini, l’attaccante crossa in area ma Baldi blocca il pallone in uscita. Altra occasione per la Roma sull’asse CiccottiBonfantini, il cross arriva sulla testa di Simonetti ma il pallone termina fuori. Al minuto 8 però la Roma sblocca la partita: la difesa giallorossa blocca l’azione della Florentia e mette in movimento Bonfantini, il suo passaggio in area viene respinto da Baldi, il portiere però non blocca la palla che rimbalza su Pugnali prima e su Vicchiarello poi, decisiva la deviazione della centrocampista della formazione toscana e il pallone termina in rete. La Florentia si rituffa in avanti dopo il gol subito e al 14′ si rende pericolosa: Filangeri mette in movimento Ferrandi, il suo cross viene intercettato provvidenzialmente da Pipitone che evita la battuta a rete di Hjohlman ben piazzata in area. Dopo due calci d’angolo, La Roma riparte in contropiede con Bonfantini che serve Simonetti, la centrocampista arriva nei pressi dell’area di rigore e serve Serturini, il suo tiro però finisce alto sopra la traversa. Con due o tre tocchi di palla, la Roma arriva in area avversaria mentre la Florentia sfrutta molto la fascia destra per inserirsi in avanti, la difesa della Roma però non lascia troppi spazi e al 23′ Pugnali serve alla perfezione Simonetti, quest’ultima deposita la palla in rete ma il gol viene annullato per fuorigioco, il risultato rimane sull’1-0 anche se pochi istanti perchè appena un minuto dopo la Roma raddoppia: Di Criscio intercetta un passaggio e mette in movimento Ciccotti, passaggio per Simonetti che a sua volta trova lo scatto di Serturini che riceve palla e con un diagonale preciso infila Baldi e porta sul 2-0 la formazione allenata da Elisabetta Bavagnoli. La Florentia ci riprova su calcio d’angolo, ancora Di Criscio si oppone a un colpo di testa di Tona , successivamente la squadra allenata da Stefano Carobbi deve fare i conti anche con l’infortunio al ginocchio di Abati, costretta a uscire in barella , al suo posto entra in campo Zazzera. Nonostante lo svantaggio la Florentia non si arrende e si riaffaccia in avanti: al 35′ Hjohlman toglie palla a Soffia e arriva in area di rigore, assist per Ferrandi ma Di Criscio con una decisiva scivolata blocca in tempo il pallone.  Al 38′ c’è un altro tentativo targato Florentia: su calcio di punizione, Tona svetta in area indisturbata e colpisce di testa , la difesa giallorossa è sorpresa ma il pallone termina di poco fuori. Successivamente ci riprova la Roma con Bonfantini da fuori area, il pallone termina alto di poco mentre un minuto piu’ tardi per la Florentia è ancora Hjohlman che prova a sfondare il muro giallorosso, questa volta Soffia la blocca e l’azione sfuma. La Florentia non si da per vinta e  sfiora il gol della bandiera con un altro colpo di testa di Tona al 41′, Pipitone compie un prodigioso intervento che pone fine al primo tempo.

Nel secondo tempo la Florentia effettua un cambio: Aliaj entra al posto di Nencioni, ma pochi minuti dopo è la Roma a sfruttare la prima occasione da rete della ripresa: Bonfantini imbocca Simonetti , quest’ultima sbaglia il controllo della palla e l’azione termina con il pallone sul fondo. Ci prova il capitano Elisa Bartoli due minuti piu’ tardi con una azione in solitaria, ma il suo tiro termina a lato. A metà gara la Roma effettua il primo cambio: al 60′ esce Pugnali ed entra Piemonte. La Roma al 66′ si rende nuovamente pericolosa con Lipman che serve Bartoli, il capitano giallorosso prova a fornire un assist per Piemonte ma la difesa della Florentia ferma l’inserimento dell’attaccante. Altro cambio della Roma al minuto 72: Labate subentra a Soffia, ma un minuto dopo la Florentia va vicinissima al gol: Hjohlman approfitta di un errore di Labate e parte in solitaria facendo partire una via di mezzo tra un tiro e un pallonetto, Pipitone compie un miracolo deviando il pallone sul palo , evitando un gol che sembrava già fatto. La formazione di Stefano Carobbi effettua un altro cambio: entra Bonaiuti al posto di Vicchiarello, e poco dopo ci riprova ancora su calcio d’angolo e con Hjohlman, Lipman però ferma l’esterno della Florentia e sfuma anche questa chance. Per la Roma, al 77′, Cunsolo subentra a Bonfantini e due minuti dopo si divora letteralmente il 3-0: Simonetti ruba palla a Filangeri in difesa e serve Piemonte, il numero 18 giallorosso viene chiusa in area ma riesce ugualmente a servire Ciccotti che però calcia malamente fuori. Passa appena un minuto e la Roma ci riprova sull’asse CiccottiPiemonte: la difesa della Florentia perde nuovamente palla in difesa , la centrocampista mette in movimento Piemonte, l’attaccante giallorossa crossa in area trovando proprio Ciccotti di testa, palla in rete ma l’arbitro fischia segnalando il fuorigioco e il gol viene annullato. La Florentia è stanca e di conseguenza la Roma spinge: Piemonte lascia partire un diagonale insidioso che termina fuori per questione di millimetri, ma al 87′ chiude definitivamente la partita con Simonetti che recupera palla a centrocampo e arriva sino al limite dell’area facendo partire un gran tiro che si appoggia sul palo per poi terminare in rete. E’ 3-0 per la Roma, che ha tempo per siglare la quarta e ultima rete della gara al 90′ con Serturini, che toglie il pallone a Filangeri in difesa e arriva indisturbata davanti a Baldi, firmando la sua personale doppietta. Finisce 4-0 per la Roma, che si aggiudica la prima edizione del trofeo Luisa Petrucci e lancia un chiaro segnale al Sassuolo in vista dell’inizio del campionato che partirà tra circa due settimane.

As Roma – Florentia 4-0 (8′ Vicchiarello aut. , 24′ Serturini, 87′ Simonetti, 90′ Serturini)

As Roma (4-3-3): Pipitone; Soffia (72′ Labate), Di Criscio, Lipman, Bartoli; Ciccotti, Coluccini, Simonetti; Bonfantini (77′ Cunsolo), Pugnali (60′ Piemonte), Serturini.

Allenatrice: Elisabetta Bavagnoli

Florentia (4-3-3): Baldi; Filangeri, Tona, Rodella, Ceci; Vicchiarello (73′ Bonaiuti) , Orlandi, Nencioni (46′ Aliaj); Hjohlman, Ferrandi, Abati (29′ Zazzera).

Allenatore: Stefano Carobbi

Foto: profilo ufficiale Twitter As Roma

 

Post Correlati

Leave a Comment