Mondiali U20 | Il Giappone trionfa, sul podio anche Spagna e Inghilterra

Il Giappone si impone sulla Spagna nella finale iridata ed è campione del mondo Under 20. La formazione nipponica, a cavallo tra il 38′ e il 65′, è capace di andare a segno con Miyazawa, Takarada e Nagano. Le iberiche reagiscono con la rete di Andújar ma non riescono a raddrizzare la gara che vede le giapponesi trionfare con il punteggio di 1-3 e conquistare il trofeo per la prima volta nella loro storia dopo i terzi posti ottenuti nel 2012 e nel 2016.

Sul gradino più basso del podio sale l’Inghilterra, che super ai rigori la Francia dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. A inizio secondo tempo le britanniche passano in vantaggio con Stanway, che chiude la classifica cannonieri al primo posto con sei reti a pari merito con la spagnola Guijarro. Le transalpine reagiscono andando in rete dagli undici metri con Laurent. Ai tiri di rigore le inglesi segnano con Stanway, Hemp, Peplow e Allen. L’errore di Russo, il cui tiro è parato da Lerond, viene compensato dai due interventi dell’estremo difensore MacIver, che respingendo i tiri di Bacha e Delabre vanifica le reti francesi di Thibaud e Laurent permettendo all’Inghilterra di salire sul podio.

Gruppo A
Nuova Zelanda – Paesi Bassi 1-2 (44′ Blake – 28′ Kalma, 78′ Van Deursen)
Francia – Ghana 4-1 (6′ Laurent, 27′ Fercocq, 31′ Laurent, 90’+7′ Baltimore – 58′ Owusu-Ansah)
Paesi Bassi – Ghana 4-0 (21′ Nouwen, 28′ Kalma, 32′ Kalma, 80′ Pelova)
Francia – Nuova Zelanda 0-0
Paesi Bassi – Francia 0-4 (10′ Delabre, 31′ Delabre (rig.), 33′ Delabre, 72′ Laurent)
Ghana – Nuova Zelanda 1-0 (75′ Anima)
Classifica: Francia 7, Paesi Bassi 6, Ghana 3, Nuova Zelanda 1.

Gruppo B
Messico – Brasile 3-2 (4′ Martínez, 52′ Ovalle, 63′ Ovalle – 6′ Kerolin, 17′ Kerolin)
Corea del Nord – Inghilterra 1-3 (73′ Un-Yong – 31′ Russo, 60′ Stanway, 73′ Russo)
Brasile – Inghilterra 1-1 (90’+2′ Ariadina – 11′ Stanway (rig.))
Corea del Nord – Messico 2-1 (14′ Kum-Ok, 85′ Kyong-Yong – 12′ Ovalle)
Inghilterra – Messico 6-1 (49′ Russo, 53′ Kelly, 62′ Hemp, 64′ Stanway, 68′ Hemp, 80′ Hemp – 37′ Ovalle)
Brasile – Corea del Nord 1-2 (68′ Geyse – 44′ Sun-Im, 90’+3′ Kum-Ok)
Classifica: Inghilterra 7, Corea del Nord 6, Messico 3, Brasile 1.

Gruppo C
Paraguay – Spagna 1-4 (62′ Martínez – 40′ Guijarro, 49′ Pina, 64′ Guijarro, 90’+6′ Guijarro)
Stati Uniti – Giappone 0-1 (76′ Hayashi)
Spagna – Giappone 1-0 (16′ Menayo)
Stati Uniti – Paraguay 6-0 (15′ Smith, 39′ DeMelo, 44′ DeMelo, 46′ Sanchez, 63′ Smith, 78′ DeMelo)
Giappone – Paraguay 6-0 (5′ Takarada, 18′ Takarada, 44′ Ueki, 45’+3′ Ueki, 60′ Ueki, 61′ Takarada)
Spagna – Stati Uniti 2-2 (7′ Guijarro, 42′ García – 83′ Smith, 87′ DeMelo)
Classifica: Spagna 7, Giappone 6, Stati Uniti 4, Paraguay 0.

Gruppo D
Nigeria – Germania 0-1 (69′ Sanders)
Haiti – Cina 1-2 (78′ Mondesir (rig.) – 13′ Zhao, 46′ Shen)
Germania – Cina 2-0 (31′ Gwinn, 40′ Freigang)
Haiti – Nigeria 0-1 (36′ Ajibade (rig.))
Germania – Haiti 3-2 (18′ Freigang, 49′ Kögel, 60′ Bühl – 63′ Mondesir, 73′ Mondesir)
Cina – Nigeria 1-1 (41′ Zhang – 90’+5′ Ajibade)
Classifica: Germania 9, Nigeria 4, Cina 4, Haiti 0.

Quarti di finale:
Spagna – Nigeria 2-1 (13′ Bonmati, 45’+2′ Guijarro – 57′ Efih)
Francia – Corea del Nord 1-0 (29′ Delabre (rig.))
Inghilterra – Paesi Bassi 2-1 (20′ Stanway, 23′ Stanway – 12′ Pelova)
Germania – Giappone 1-3 (82′ Minge – 59′ Endo, 70′ Ueki, 73′ Takarda)

Semifinali:
Inghilterra – Giappone 0-2 (22′ Ueki, 27′ Endo)
Francia – Spagna 0-1 (51′ Guijarro)

Finale per il terzo posto:
Francia – Inghilterra 2-4 (d.c.r., 1-1 reg.) (68′ Laurent (rig.) – 46′ Stanway)
Sequenza rigori: Stanway (I) gol, Thibaud (F) gol, Hemp (I) gol, Bacha (F) parato, Russo (I) parato, Laurent (F) gol, Peplow (I) gol, Delabre (F) parato, Allen (I) gol.

Finale per il primo posto:
Spagna – Giappone 1-3 (71′ Andújar – 38′ Miyazawa, 57′ Takarada, 65′ Nagano)

Classifica marcatrici:
6 reti: Georgia Stanway (1 rig.) (Inghilterra), Patricia Guijarro (Spagna).
5 reti:
 Saori Takarada (Giappone), Riko Ueki (Giappone).
4 reti:
 Amelie Delabre (2 rig.) (Francia), Emelyne Laurent (1 rig.) (Francia), Savannah DeMelo (Stati Uniti).
3 reti:
 Nerilia Mondesir (1 rig.) (Haiti), Lauren Hemp (Inghilterra), Alessia Russo (Inghilterra), Fenna Kalma (Paesi Bassi), Sophia Smith (Stati Uniti).
2 reti: Choe Kum-Ok (Corea del Nord), Laura Freigang (Germania), Jun Endo (Giappone), Rasheedat Ajibade (1 rig.) (Nigeria), Victoria Pelova (Paesi Bassi).
1 rete: Shen Meng-Yu (Cina), Zhao Yujie (Cina), Zhang Lin-Yan (Cina), Kim Kyong-Young (Corea del Nord), Son Sun-Im (Corea del Nord), Ja Un-Yong (Corea del Nord), Sandy Baltimore (Francia), Hélène Fercocq (Francia), Klara Bühl (Germania), Giulia Gwinn (Germania), Kristin Kögel (Germania), Janina Minge (Germania), Stefanie Sanders (Germania), Ruth Anima (Ghana), Sandra Owusu-Ansah (Ghana), Honoka Hayashi (Giappone), Hinata Miyazawa (Giappone), Fuka Nagano (Giappone), Lloyd Kelly (Inghilterra), Peace Efih (Nigeria), Hannah Blake (Nuova Zelanda), Aniek Nouwen (Paesi Bassi), Eva Van Deursen (Paesi Bassi), Maria Martínez (Paraguay), Candela Andújar (Spagna), Aitana Bonmati (Spagna), Lucía García (Spagna), Carmen Menayo (Spagna), Clàudia Pina (Spagna), Ashley Sanchez (Stati Uniti).

Foto: Getty Images.

Post Correlati

Leave a Comment