Serie B | Francesca Salaorni vola in prestito in Islanda

Francesca Salaorni, capitano della Fortitudo Mozzecane, vola in Islanda nelle fila dell’Ír Reykjavik, squadra che milita nella seconda divisione nazionale, per provare una nuova sfida. Trasferimento non definitivo, che permetterà al difensore di tornare a vestire la maglia del club scaligero nella prossima serie B a girone unico. La calciatrice classe ’94 racconta a “L’Arena” come la scelta non sia stata semplice, in quanto la costringe a saltare diversi esami universitari e la farà giocare ininterrottamente per due stagioni, senza potersi concedere un periodo di pausa. “Il campionato islandese è molto più fisico rispetto al nostro – spiega Salaorni al giornale di Verona – e loro pensano meno alla tattica. Ho già fatto il primo allenamento che è durato tre ore. Tuttavia abbiamo fatto solo tre o quattro esercizi. Il campo su cui lavoriamo è condiviso con la squadra maschile“. Un ostacolo è rappresentato dalla lingua: “Sono l’unica straniera in squadra. L’allenatore spiega gli esercizi in islandese e in seguito a me in inglese. Per me è un’occasione per migliorare la lingua, ma sono molto felice di imparare un nuovo tipo di calcio trasmettendo io stessa qualcosa di nuovo alle mie compagne“.

Foto: Graziano Zanetti.

Post Correlati

Leave a Comment