UWCL | La finale è ancora una volta tra Wolfsburg e Lione

Wolfsburg e Lione sono pronti a darsi battaglia per il titolo continentale a Kiev. La finale, in programma oggi alle 18.00 (ora italiana), sarà la terza in sei anni che metterà di fronte queste due squadre. Nel 2013 trionfarono le tedesche grazie al penalty trasformato da Müller che valse l’1-0 finale mentre nel 2016, a Reggio Emilia, ebbero la meglio le francesi ai calci di rigore dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e supplementari. La squadra allenata da Stephan Lerch ha vinto la competizione due volte mentre il team di Reynald Pedros ha il doppio dei trofei, record a pari merito con il Francoforte, e ha trionfato nelle ultime due edizioni.

Le due formazioni hanno eliminato in semifinale due squadre inglesi: il Wolfsburg ha superato il Chelsea imponendosi all’andata 1-3 a domicilio e al ritorno 2-0 in casa mentre al Lione è bastato un gol di Lucy Bronze, eletta “calciatrice BBC dell’anno“, nel ritorno contro il Manchester City per staccare il pass per la finalissima visto che la gara di andata si era conclusa a reti inviolate.

La gara, a differenza della maggior parte dei Paesi europei principali, non sarà visibile in televisione in Italia.


Formazioni ufficiali:

Wolfsburg (4-4-2): Schult; Blässe, Fischer (cap.), Goessling, Maritz; Graham Hansen, Gunnarsdóttir, Popp, Dickenmann; Maritz, Harder.
A disposizione: Frohms, Jakabfi, Baunach, Peter, Wullaert, Wedemeyer, Kerschowski.
Allenatore: Stephan Lerch.

Lione (4-3-3): Bouhaddi; Bronze, M’Bock Bathy, Renard (cap.), Bacha; Henry, Kumagai, Marozsán; Le Sommer, Hegerberg, Majri.
A disposizione: Peyraud-Magnin, Houara-D’Hommeaux, Hamraoui, van de Sanden, Cascarino, Buchanan, Abily.
Allenatore: Reynald Pedros.

Foto: Uefa.

Related posts

Leave a Comment