Riviera di Romagna, Sabrina Tasselli: “Contro il Brescia vogliamo fare del nostro meglio”


Reduce da due vittorie consecutive, il Riviera di Romagna si prepara adesso a far visita, sabato alle 14.30, al Brescia, in piena corsa per lo scudetto. Le romagnole stanno lavorando sodo per preparare al meglio la gara e vogliono giocarsi tutte le loro carte, come afferma in sala stampa il portiere giallo-rosso-blu Sabrina Tasselli, da poco rientrata da una breve esperienza in Sardegna con l’Atletico Oristano: “Sarà una partita molto difficile, sia per il valore delle nostre avversarie, che lottano per vincere il campionato e dispongono di un organico di ottimo livello, sia perché sono reduci dal pari conquistato sul terreno del Pink Sport Time. Sicuramente, le bresciane saranno arrabbiate per aver perso l’occasione di andare in testa alla classifica: da parte nostra sappiamo che ci attende una gara molto impegnativa, ma saliremo a Brescia per fare la nostra partita, sfruttando le nostre qualità per provare a metterle in difficoltà e cercare di portare a casa un risultato positivo”.

 
Alla vigilia dell’ ultima gara del girone di andata, è tempo di bilanci su questa prima metà di stagione: “Per quel che riguarda la vetta della classifica, quest’ anno ci sono quattro formazioni di grande livello che più o meno si equivalgono nei valori e certamente lotteranno sino alla fine per la vittoria dello scudetto ma, dovendo scegliere, a titolo personale la favorita è il Brescia, che a mio modo di vedere è molto ben equilibrata in tutti i reparti, con l’ unico punto interrogativo del doppio impegno in Champions League contro il Wolfsburg nei quarti di finale, che certamente gli porterà via tante energie fisiche e mentali. In coda, invece, la situazione è più o meno simile, con 5-6 formazioni che lotteranno per conquistare la permanenza in serie A. Sono convinta che noi abbiamo tutte le carte in regola per centrare il nostro obiettivo, perché ci sono in rosa tante giovani con entusiasmo da vendere, e, giocatrici di valore ed esperienza, per cui dobbiamo restare concentrate, allenarci al massimo e lottare sino alla fine per fare più punti possibili e rimanere in serie A”.

 
Sabrina Tasselli si sofferma anche sul successo interno di sabato scorso contro il Vittorio Veneto: “E’ stata una partita dove bisognava fare risultato e guadagnare assolutamente punti, e, ci siamo riuscite, contro un team che ha dimostrato grande carattere, continuando a lottare nonostante fossero rimaste prima in dieci a fine primo tempo e poi in nove a metà ripresa. Noi sicuramente potevamo chiudere prima la partita, perché abbiamo creato tante occasioni e non siamo riuscite a concretizzarle, tenendo in bilico il risultato sino alla fine, anche se nella ripresa siamo comunque state molto attente ed abbiamo di fatto concesso una sola occasione alle nostre avversarie”.

Due battute sulla Nazionale, assaggiata nella doppia amichevole in Cina: “Per quel che mi riguarda, ci tengo molto alla maglia azzurra, sono a disposizione del Commissario Tecnico e mi alleno con il massimo impegno per farmi trovare pronta per eventuali prossime convocazioni. Per quel che concerne i prossimi impegni della Nazionale, devo dire che la sconfitta per 3-0 contro la Svizzera nella gara di andata giocata a Cesena è stata sicuramente un po’ troppo pesante, perché loro hanno dimostrato di essere un’ottima formazione, ma i tre gol di differenza a mio modo di vedere non ci stavano. Il ritorno sarà una sfida molto difficile, ma ce la possiamo giocare: secondo me, la nostra Nazionale ha le qualità per qualificarsi per la fase finale degli Europei in Olanda del prossimo anno”.

 

A cura di Mickey Balducci

Fonte e foto: Riviera di Romagna calcio femminile

Related posts

Leave a Comment