Nazionale U19 | Esordio super per le Azzurrine: sette reti alla Russia

Ottimo esordio per le Azzurrine di Enrico Sbardella che sconfiggono agevolmente la Russia con un perentorio 1-7, frutto delle reti di Regazzoli, Caruso su rigore e Merlo e delle doppiette di Cantore e Bonfantini. Per le russe il momentaneo 1-3 è stato messo a segno da Shesterneva. Nell’altra partita del girone la Repubblica Ceca ha superato 2-1 la Scozia andando sul doppio vantaggio con Kamila DubcováStašková. Nel finale le scozzesi hanno dimezzato lo svantaggio grazie a un’autorete di Dudová ma non sono riuscite comunque a pareggiare l’incontro.

Risultati e programma gare gruppo 7:
Repubblica Ceca – Scozia 2-1 (59′ K. Dubcová, 76′ Stašková – 87′ Dudová (aut.))
Russia – Italia 1-7 (45′ Shesterneva – 12′ Regazzoli, 18′ Caruso (rig.), 39′ Merlo, 45’+1′ Cantore, 47′ Cantore, 71′ Bonfantini, 88′ Bonfantini)
Repubblica Ceca – Russia [5 aprile, ore 14.00]
Italia – Scozia [5 aprile, ore 19.00]
Scozia – Russia [8 aprile, ore 14.00]
Italia – Repubblica Ceca [8 aprile, ore 14.00]

Classifica gruppo 7:
Italia 3
, Repubblica Ceca 3, Scozia 0, Russia 0.

Russia – Italia 1-7 (45′ Shesterneva – 12′ Regazzoli, 18′ Caruso (rig.), 39′ Merlo, 45’+1′ Cantore, 47′ Cantore, 71′ Bonfantini, 88′ Bonfantini)

Russia (4-3-3): Dronova; Abramenko, Kharlampus, Shkoda, Organova (63′ Dronova); Dubova (cap.), Myagkova, Kuropatkina (59′ Manuilova); Kuzmina (46′ Ermolaeva), Shesterneva, Fedotova.
A disposizione: Stanovova, Maksimova, Ruzina, Sheina, Vankova.
Ct: Roman Ezopov.

Italia (4-3-3): Lauria; Panzeri, Pettenuzzo (56′ Baldi), Merlo, Santoro (68′ Cecotti); Caruso (cap.), Soffia, Catena; Regazzoli, Bonfantini, Cantore.
A disposizione: Aprile, Filangeri, Parascandolo, Bardin, Nichele, Kuenrath, Greggi.
Ct: Enrico Sbardella.

Ammonizioni: 27′ Kuzmina (Russia), 50′ Pettenuzzo (Italia), 90′ Shkoda (Russia).
Espulsioni: nessuna.

Arbitro: Ewa Augustyn (Polonia).
Assistenti: Paulina Baranowska (Polonia), Kathleen Marie Alexander (Scozia).
Quarto ufficiale: Hannah Mclean (Scozia).

Foto: Figc.

Post Correlati

Leave a Comment