Coppa Italia, le designazioni arbitrali degli incontri del 13 dicembre

Torna in campo la Coppa Italia. Mercoledì 13 novembre si giocano ben dieci delle quindici gare del secondo turno. Il Mozzanica, che ha piegato 7-3 il Real Meda nell’anticipo giocato il 22 novembre, se la vedrà con la vincente del derby scaligero tra Valpolicella e Verona. Sono state rinviate causa maltempo le sfide tra Tavagnacco e Unterland Damen, la cui vincitrice agli ottavi di finale affronterà la trionfatrice tra Trento Clarentia e Marcon, e tra Azalee e Brescia, gara incrociata con InterTorres, spostata a gennaio per accordo tra le società. Luserna e Novese rinnovano la sfida di campionato. Chi vince al turno successivo giocherà contro una formazione bianconera, ovvero con chi esulterà nello scontro tra la nuova Juventus Women, dominatrice al momento della serie A, e la storica Juventus Femminile. Chi festeggerà nel derby toscano tra Empoli e Florentia si troverà di fronte al turno successivo le campionesse in carica della Fiorentina mentre il match tra Sassuolo e Lavagnese (rinviato a data da destinarsi in quanto le ospiti sono rimaste bloccate in autostrada causa incidente di altri mezzi) è incrociato con quello tra Ravenna Woman e Castelvecchio. Spostandoci al centro-sud, Roma XIV e Latina si sfideranno a gennaio e sapranno già l’eventuale avversaria degli ottavi di finale, che uscirà dal match tra La Saponeria Pescara e Jesina. La Res Roma fa visita alla Femminile Nebrodi e chi avrà successo sfiderà la vincente tra Pink Bari e Napoli Femminile.

Designazioni arbitrali secondo turno:
Si gioca in casa della prima nominata (decisa tramite sorteggio). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

1) Tavagnacco – Unterland Damen: rinviata a data da destinarsi causa maltempo
2) Trento Clarentia – Marcon [ore 19.30]: Matteo Franzoni di Lovere (A.A.1: Eugeniu Tincul di Trento; A.A.2: Antonio Marcaccio di Trento)
3) Valpolicella – Verona [ore 14.30]: Stefano Grassi di Forlì (A.A.1: Angelo Albarello di Verona; A.A.2: Massimo Ferrari di Verona)
4) Mozzanica – Real Meda 7-3 (Pellegrinelli x2, Pirone, Re, Stracchi, Piacezzi, Alborghetti – Landa, Sironi, Arosio) [giocata il 22 novembre]
5) Inter – Torres: rinviata al 9 gennaio, ore 14.30, per accordo tra le società
6) Azalee – Brescia: rinviata al 10 gennaio, ore 14.30, causa maltempo
7) Juventus Women – Juventus Femminile [ore 17.00]: Sergio Palmieri di Conegliano (A.A.1: Lorenzo De Giulio di Nichelino; A.A.2: Nicola Carbone di Torino)
8) Luserna – Novese [ore 14.30]: Michele Cirio di Savona (A.A.1: Sergio Marco Zanin di Torino; A.A.2: Andrea Pelligra di Collegno)
9) Sassuolo – Lavagnese: rinviata a data da destinarsi causa incidente autostradale che non ha permesso l’arrivo a Reggio Emilia per tempo della Lavagnese
10) Ravenna Woman – Castelvecchio [ore 20.30]: Massimiliano Moretti di San Benedetto del Tronto (A.A.1: Christian Ballardini di Ravenna; A.A.2: Katia Spani di Ravenna)
11) Empoli – Florentia [ore 14.30]: Davide Giacometti di Gubbio (A.A.1: Gianmarco Macripò di Siena; A.A.2: Antonio Di Marco di Siena)
12) La Saponeria Pescara – Jesina [ore 14,30]: Domenico Mallardi di Bari (A.A.1: Bryan Perfetto di Pescara; A.A.2: Giulia Di Rocco di Pescara)
13) Roma XIV – Latina: rinviata al 24 gennaio, ore 21.00, per accordo tra le società
14) Femminile Nebrodi – Res Roma [ore 14.00]: Martina Molinaro di Lamezia Terme (A.A.1: Alberto Fiore di Messina; A.A.2: Gerardo Calandra Sebastianella di Messina)
15) Pink Bari – Napoli Femminile [ore 17.00]: Vito Guerra di Venosa (A.A.1: Filippo Panebarca di Foggia; A.A.2: Roberto Porcelluzzi di Barletta)

Ottavi di finale:
Le quindici squadre che hanno vinto il secondo turno e la Fiorentina campionessa in carica vengono suddivise in trenta otto accoppiamenti. Verranno disputate gare secche. La squadra che ha giocato in casa il secondo turno giocherà gli ottavi di finale in trasferta e viceversa. Se le squadre che si affrontano hanno giocato il turno precedente entrambe in casa o entrambe in trasferta per stabilire la squadra che giocherà davanti ai suoi tifosi verrò effettuato il sorteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

O1) Vincente 1 – Vincente 2
O2) Vincente 3 – Mozzanica
O3) Vincente 5 – Vincente 6
O4) Vincente 7 – Vincente 8
O5) Vincente 9 – Vincente 10
O6) Vincente 11 – Fiorentina
O7) Vincente 12 – Vincente 13
O8) Vincente 14 – Vincente 15

Quarti di finale:
Le otto squadre che hanno vinto gli ottavi di finale vengono suddivise in quattro accoppiamenti. Verranno disputate gare secche. La squadra che ha giocato in casa gli ottavi di finale giocherà i quarti di finale in trasferta e viceversa. Se le squadre che si affrontano hanno giocato il turno precedente entrambe in casa o entrambe in trasferta per stabilire la squadra che giocherà davanti ai suoi tifosi verrò effettuato il sorteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

Q1) Vincente O1 – Vincente O2
Q2) Vincente O3 – Vincente O4
Q3) Vincente O5 – Vincente O6
Q4) Vincente O7 – Vincente O8

Semifinali:
Le quattro squadre che hanno vinto i quarti di finale vengono suddivise in due accoppiamenti. Verranno disputate gare secche. La squadra che ha giocato in casa i quarti di finale giocherà i quarti di finale in trasferta e viceversa. Se le squadre che si affrontano hanno giocato il turno precedente entrambe in casa o entrambe in trasferta per stabilire la squadra che giocherà davanti ai suoi tifosi verrò effettuato il sorteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

S1) Vincente Q1 – Vincente Q2
S2) Vincente Q3 – Vincente Q4

Finale:
Le due squadre che hanno vinto i quarti di finale si affrontano in gara secca in campo neutro (da decidere). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

F) Vincente S1 – Vincente S2

Foto: Fazzari & Ramella.

Post Correlati

Leave a Comment