Serie B, girone C: le designazioni arbitrali della dodicesima giornata

Nella dodicesima giornata del girone C di serie B la capolista Pro San Bonifacio vuole continuare a vincere sul campo del Riccione. Il Castelvecchio, diretta inseguitrice della prima, è ospite de La Saponeria Unigross. Vittorio Veneto e San Marino, appaiate al terzo posto, affrontano rispettivamente Pordenone e Fortitudo Mozzecane e devono guardarsi le spalle dall’Unterland Damen, staccato di un solo punto e impegnato nel derby contro il Brixen. Il Castelnuovo cerca i primi punti contro il Trento Clarentia mentre a centro classifica la Jesina affronta il Bologna. Chiude il quadro il match tra Vicenza e Imolese.

Designazioni arbitrali dodicesima giornata:
Riccione – Pro San Bonifacio: Lorenzo Maccarini di Arezzo (A.A.1: Mario Fichera di Cesena; A.A.2: Gianmarco Castorri Biondi di Cesena)
Pordenone – Vittorio Veneto: Simone Sfirro di Reggio Emilia (A.A.1: Enrico Robazza di Gorizia; A.A.2: Roberto De Stefanis di Udine)
La Saponeria Pescara – Castelvecchio: Emanuele Tartarone di Frosinone (A.A.1: Roberto Di Risio di Lanciano; A.A.2: Francesco Di Nardo Di Maio di Pescara)
Jesina – Bologna: Deborah Bianchi di Prato (A.A.1: Laura Gasparini di Macerata; A.A.2: Elettra Ribera di Fermo)
San Marino – Fortitudo Mozzecane: Andrea Arnone di Empoli (A.A.1: Valerio Bertuccioli di Rimini; A.A.2: Emanuele Sartini di Rimini)
Unterland Damen – Brixen: Abdoulaye Diop di Treviglio (A.A.1: Gjergj Toma di Bolzano; A.A.2: Graziano Ignelzi di Bolzano)
Vicenza – Imolese: Emanuele Damiani di Sondrio (A.A.1: Marco Marodin di Vicenza; A.A.2: Marco Lovato di Vicenza)
Castelnuovo – Trento Clarentia: Davide Giacometti di Gubbio (A.A.1: Ottavio Colanzi di Lanciano; A.A.2: Federico Mucciante di Pescara)

Classifica:
Pro San Bonifacio 29, Castelvecchio 25, Vittorio Veneto 23, San Marino 23, Unterland Damen 22, Fortitudo Mozzecane 19, Brixen 18, Pordenone 18, Jesina 15, Bologna 14, La Saponeria Pescara 12, Riccione 12, Trento Clarentia 7, Imolese 6, Vicenza 3, Castelnuovo 0.

Foto: Fazzari & Ramella.

Related posts

Leave a Comment