Brescia super… Coppa!

La vendetta è un piatto che va servito freddo. E… a freddo, sembra volerci raccontare la serata di Forlì. Già, perché un po’ sull’onda di Juventus e Lazio che si sono giocate la Supercoppa nel maschile, pure a fronte di vittoria bianconera di scudetto e Coppa Italia, la Fiorentina era pronta a migliorare il proprio score dopo una stagione da pigliatutto. E allora, eccolo lì il classico colpo che non ti aspetti: un Brescia sornione e in grande spolvero si riprende in un colpo solo le sconfitte dello scorso anno e la voglia di iniziare questo con il piede giusto. Lo fa anche se tutto sembra essere in salita, quando Mauro gonfia la rete da attaccante vera e sembra scrivere ancora una volta il medesimo copione delle ultime partite. Lo fa quando è una inaspettata sbavatura della sempre attenta difesa viola a consentire a Sabatino di involarsi in solitaria e siglare il pari. Lo fa con prepotenza nella ripresa, con perentorietà, con tutta la determinazione di una squadra consapevole della sua forza e di essere in grande forma. Ancora, lo fa con un risultato largo, oltre ogni aspettativa, con una Bergamaschi in giornata super che firma una splendida tripletta riuscendo a segnare sia da predatrice d’area che da lontano, con un pallonetto incredibile da 25 metri.

Finisce 4-1 per un Brescia più consapevole, al cospetto di una Fiorentina forse troppo appagata. Calcio di fine estate? Può darsi. Preoccupazione? Ovviamente no. Ma se le premesse sono queste, il campionato che si appresta a cominciare sarà uno dei più belli e avvincenti degli ultimi anni. E, a proposito di Juve… le bianconere sono avvisate.

Foto: Brescia Calcio Femminile Facebook

Post Correlati

Leave a Comment