Serie A, il Tavagnacco ospita il Sassuolo nella prima di campionato. Le sensazioni di Cassia e Brumana

Il 30 settembre si alza il sipario sulla stagione 2017/18 della serie A. Il Tavagnacco dovrà vedersela con il Sassuolo, club neo-promosso nella massima serie. Questo il pensiero del tecnico gialloblù Amedeo Cassia“Poteva andare peggio, quindi non lamentiamoci. Cercheremo di farci trovare pronte per la sfida contro il Sassuolo, mettendo sul campo la mentalità giusta. Dovremo essere brave ad affrontare ogni partita con una mentalità vincente. Servirà anche un pizzico di fortuna ma sono convinto che potremo toglierci qualche soddisfazione anche con le grandi, magari risultando determinanti per l’assegnazione dello scudetto”.

Tra ottobre e novembre il Tavagnacco affronterà consecutivamente Mozzanica, Brescia, Res Roma e Fiorentina, scontri non facili come sottolinea il capitano Paola Brumana: “Un trittico complicato ma forse meglio affrontare subito queste partite, anche perché noi, di solito, con le squadre di prima fascia abbiamo sempre fatto bene. Credo che quest’anno più che in passato, ogni match sarà difficile perché le squadre si sono rinforzate tutte. Noi personalmente dobbiamo ancora trovare la migliore condizione e l’assetto giusto, ma devo dire che le ragazze nuove si sono già inserite bene nello spogliatoio. Sono certa che potranno essere un’arma in più per la nostra stagione”.

Post Correlati

Leave a Comment