Coppa Italia, il primo turno ha aperto la stagione

La Coppa Italia apre ufficialmente la stagione. Diverse formazioni sono scese in campo per affrontare la prima giornata del primo turno della coppa nazionale.

Il Vittorio Veneto supera il Pordenone 2-1 grazie a Tommasella, ben servita da Virgili, e a Piai che approfitta di un errore difensivo per raddoppiare. Caterina Ferin nel finale raccoglie una corta respinta di Reginato e rende meno amara la sconfitta. L’Unterland Damen sconfigge 2-0 il Brixen grazie al rigore di Ernandes e a alla rete di Settecasi. Fa meglio il Trento Clarentia che travolge il Vicenza 5-1 con la doppietta di Brunello e le reti di Torresani, Daprà e Rosa. Toglie lo zero dalla casella dei gol segnati per le venete Bettinardi che dagli undici metri non sbaglia. Il Valpolicella espugna con un perentorio 2-5 il campo della Pro San Bonifacio, a segno con Rachele Perobello e Fattori, per mezzo dei gol segnati da Solow, Boni, Fuselli, Montecucco e Debora Mascanzoni. Vittoria esterna anche per il Mozzanica che supera 0-2 l’Orobica grazie a Pellegrinelli e Alborghetti. La Juventus Women è un rullo compressore e travolge 0-13 il malcapitato Torino: Rosucci mette a referto la prima rete della storia bianconera, poi ci pensano Sodini, infallibile sia su azione che dagli undici metri con un rigore trasformato, che si porta a casa il pallone grazie alla tripletta segnata, Bonansea, Galli, Glionna e Caruso con una doppietta a testa e la marcatura singola di Devoto a chiudere i conti. Ipoteca la qualificazione anche il Luserna, che vince 1-4 sul campo della Musiello Saluzzo: la doppietta di Moretti e le reti di Lavarone e Prencipe vanificano la marcatura locale che porta la firma di Pasero. Capitan Di Stefano permette alla Novese di sorridere e superare davanti ai suoi tifosi il Molassana. La neopromossa Lavagnese fa quello che vuole contro l’Amicizia Lagaccio nel primo tempo portandosi sul parziale di 4-0 per mezzo di Pascotto, Giuffra (doppietta) e Cama. Il doppio giallo mostrato dall’arbitro a Oliva lascia le locali in dieci ma non basta a fermare Cafferata che mette la firma sul 5-0. Quando la partita e il discorso qualificazione sembrano virtualmente chiusi l’Amicizia Lagaccio rimette tutto in gioco in vista del ritorno grazie ai gol segnati da Licco, Pittavino e Toomey su rigore. Nel finale espulsa Armitano, fatto che ristabilisce la parità numerica in campo, per fallo da chiara occasione da rete. Amaduzzi, Deida e Guidi permettono al Castelvecchio di battere il Riccione per 3-0, stesso risultato con il quale l’Empoli espugna il terreno di gioco della Lucchese. Per la squadra neopromossa in serie A vanno a segno due volte Bargi e una Acuti. La doppietta di Nencioni e le segnature di Ceci, Tona e Gnisci costruiscono il 5-0 che permette alla Lucchese di dormire sonni tranquilli per affrontare il ritorno contro l’Arezzo. Pirotecnico 2-3 tra Grifo Perugia e Jesina: ospiti in vantaggio dopo appena 5′ di gioco con Porcarelli. Pareggio perugino di Ceccarelli ma la Jesina scappa nuovamente grazie a Fontana e Zambonelli. Nel recupero Bianconi accorcia le distanze e alimenta le speranze in ottica ritorno. L’incontro tra La Saponeria Pescara e Castelnuovo viene sospeso sul punteggio di 5-0 in favore delle locali per mancanza del numero minimo di giocatrici avversarie. Sono andate a segno prima dell’interruzione, avvenuta al 30′ del primo tempo, Confessore, Santirocco, Primi e Mari, quest’ultima con una doppietta. L’Apulia Trani sconfigge il Salento 3-0 grazie alle marcature di SgaramellaVentura e Riccio.

GIRONE T1:
Vittorio Veneto – Pordenone 2-1 (Tommasella, Piai – C. Ferin)
[riposa: Tavagnacco]

GIRONE A2:
Unterland Damen – Brixen 2-0 (Ernandes (rig.), Settecasi)

GIRONE A3:
Trento Clarentia – Vicenza 5-1 (Brunello x2, Torresani, Daprà, Rosa – Bettinardi (rig.))

GIRONE A5:
Pro San Bonifacio – Valpolicella 2-5 (R. Perobello, Fattori – Solow, Boni, Fuselli, Montecucco, De. Mascanzoni)

GIRONE A7:
Orobica – Mozzanica 0-2 (Pellegrinelli, Alborghetti)

GIRONE A14:
Torino – Juventus Women 0-13 (Rosucci, Bonansea x2, Sodini x3 (1 rig.), Galli x2, Glionna x2, Caruso x2, Devoto)

GIRONE A15:
Musiello Saluzzo – Luserna 1-4 (Pasero – Moretti x2, Lavarone, Prencipe)

GIRONE T16:
Novese – Molassana 1-0 (Di Stefano)
[riposa: Ligorna]

GIRONE A17:
Lavagnese – Amicizia Lagaccio 5-3 (Pascotto, Giuffra x2, Cama, Cafferata – Licco, Pittavino, Toomey (rig.))

GIRONE T20:
Castelvecchio – Riccione 3-0 (Amaduzzi, Deida, Guidi)
[riposa: San Marino]

GIRONE T21:
Lucchese – Empoli 0-3 (Bargi x2, Acuti)
[riposa: Pisa]

GIRONE A22:
Florentia – Arezzo 5-0 (Ceci, Nencioni x2, Tona, Gnisci)

GIRONE A23:
Grifo Perugia – Jesina  2-3 (Ceccarelli, Bianconi – Porcarelli, Fontana, Zambonelli)

GIRONE T24:
La Saponeria Pescara – Castelnuovo 5-0 (tav.) (Confessore, Santirocco, Primi, Mari x2)
[riposa: Chieti]

GIRONE T30:
Apulia Trani – Salento 3-0 (Sgaramella, Ventura, Riccio)
[riposa: Pink Bari]

Foto: pagina Facebook ufficiale “Juventus”

Related posts

Leave a Comment