Serie B non stop: a tutto calciomercato

Terzo appuntamento (per leggere i primi due CLICCA QUI e QUI) con il resoconto sugli ultimi trasferimenti del campionato di serie B.

Le tre genovesi puntano sulla continuità: il Ligorna conferma Alessia Denevi, Alessia Cama, Lisa Cuneo, Laura Trichilo, Valentina Napello, Giorgia Bettalli, Giulia Moscamora, Matilde Malatesta, Bianca Fallico, Afea Simosis e Teresa Fracas, ma perde causa ritiri Agata Cenname e Bianca Zero; vestiranno la maglia del Molassana anche l’anno prossimo Marta Pozzo, Fernanda Fernandez, Carola Librandi, Giovanna Zoppi, Alice Ponzanelli, Giulia Abondi, Silvia De Blasio, Martina Crivelli, Giulia e Alessia Vecciu, Alessia Guardo, Giada Canepa e Giulia Tortarolo, a cui si affiancheranno le nuove Giulia Capua (difensore classe ’98), Elisa Diamanti (centrocampista classe ’94), Martina Vatteroni (attaccante ’94) e la giovane promettente Sara Nuvoli, che sarà aggregata alla formazione Primavera; l’Amicizia Lagaccio, oltre al colpaccio per la difesa proveniente dal Cuneo Angelica Armitano e al ritorno dell’attaccante Francesca Boggero dopo un anno di inattività, mantiene in rosa Arianna Pittavino, Raffaella Ghidetti, Jessica Nasso, Debora Del Francia, Marica Licco, Melissa Toomey, Alessia Baghino e Marta Brucci. Si ritira l’ormai ex capitano Chiara “Boba” Merler.

La Lucchese pesca da Empoli, con gli arrivi del portiere Anna Landi in prestito e del centrocampista Jessica Di Lupo [CLICCA QUI]. Il Pisa tessera il terzino classe ’98 Arianna Cirillo, sempre dall’Empoli, il centrocampista classe ’94 Gioia Corcos dallo Scandicci, la compagna di reparto Matilde Cosi, classe ’96 scuola Firenze dalla Vigor Rignano, l’esperta seconda punta Marilena Panicucci e l’attaccante Alice Sacchi, l’anno scorso in forza allo Scandicci. La Florentia, neopromossa che vuole provare a sognare in grande, è molto attiva sul mercato e si assicura le prestazioni dell’esperto difensore ex Chieti Elisabetta Tona [CLICCA QUI] e dell’ala diciannovenne Isotta Nocchi proveniente dall’Arezzo e di scuola Firenze. Lasciano la società il portiere Irene, che si prende un anno sabbatico a causa del lavoro, e il difensore Elena Picciafuochi, oltre a Priscilla Del Prete e Livia Gavagni, cedute al Pontedera, e Marcelina Brito Ramos e Ursula Aulita, attese dall’esperienza in prestito al Giovani Granata Monsumanno. L’Arezzo sorride per il ritorno da Barcellona, dove studiava in Erasmus, di Mariacostanza Aterini. Gradito ritorno anche per il Milan Ladies, che riabbraccia il trequartista Giulia Merigo l’anno scorso in forza al Como.

La Grifo Perugia, spostata nel girone A [CLICCA QUI], conferma la quasi totalità della rosa a parte Federica Giovannucci, data per sicura partente. In arrivo le giovanissime Elena Urso, estremo difensore classe 2003 l’anno scorso in forza alle giovanili del Perugia Calcio, e il centrocampista del 2002 Ludovica Silvioni, di ritorno da Roma [CLICCA QUI]. La Novese, presa Serena Accoliti, giovane e promettente centrocampista la stagione passata all’Alessandria, conferma in rosa Francesca Lardo, Martina Ambrosi, Tessa RigolinoJoselyn Arroyo, Maria Speranza Levis e Romina Draghi. La Juventus Femminile mantiene ancora in prestito l’attaccante del ’92 Giulia Gastaldo, di proprietà del Cit Turin Lde, e ottiene dalla Novese la duttile classe ’96 Marta Fanton, mentre le cugine del Torino prendono dal Luserna e dall’Atletico Oristano due centrocampisti esperti, Sara Massarelli e Francesca Lugas. Le granate esultano anche per il rientro di Giulia Grassino e i rinnovi di Brigitta Aghem, Sara Malara, Giulia Crisantino, Erika Ponzio e Arianna Lombardo.

Cristina Coletta sarà ancora il capitano della Lazio, così come Serena D’Amico e Benedetta Cucurachi, operata al crociato, vestiranno ancora la maglia del Salento. Se il Caprera è ancora in cerca di giocatrici, la Torres blinda la porta grazie all’arrivo di Bethanie Griffiths, estremo difensore del 1993 proveniente dal West Ham, e si assicura una giovane promessa come Elisa Farris, in arrivo dal settore giovanile della Torres 2000. Nuovo portiere anche per la terza sarda, l’Atletico Oristano, che attinge dall’Atalanta la classe ’97 Giorgia Bettineschi e conferma l’attaccante coetanea Maura Mattana. L’Orobica, persi i numeri uno Margherita Salvi, che ha firmato con il Mozzanica [CLICCA QUI], e Silvia Monaci, ceduta a titolo temporaneo al Fara Olivana Con Sola dove si trasferisce anche Valentina Quistini la quale lascia il club dopo sette stagioni, prende dall’Olimpia Paitone il centrocampista Alice Cirillo e conferma bomber Luana Merli, l’anno scorso capocannoniere del girone con 30 reti all’attivo. Attaccante confermato anche per il Vittorio Veneto, che non si separa da Natasha Piai.

Il Vicenza si assicura dal settore giovanile del Trissino il difensore Francesca Balestra e dal Mantova Francesca Bettinardi. Colpaccio della Fortitudo Mozzecane: dal Neunkirch arriva Martina Gelmetti, fresca vincitrice di campionato e Coppa di Svizzera. La società veneta approfitta della mancata iscrizione dela formazione elvetica per tesserare l’attaccante rimasta svincolata. La formazione del presidente Giuseppe Boni è impegnata anche sul fronte interno e continua a far firmare i rinnovi: Elisa Fasoli, Letizia Malvezzi, Lucia Bondante e Valeria Dal Molin non cambieranno maglia nella prossima stagione. Il Como, al contrario, punta su un profondo mutamento. Sono poche infatti le conferme, tra le quali ci sono quelle di Rossella Presutti, Elisa Stefanazzi, Elena Cascarano e Giulia Brazzarola. Il club attua linea verde con cinque promozioni dalla Primavera, ovvero Eleonora Pini, Sara Nascamani, Elisa Sessa, Francesca Badiali e Giulia Talarico, e grazie agli arrivi dalla Primavera dell’Inter di Erika Viganò, Giulia Morosi, Anna Crapanzano e Giulia Beninati.

L’Imolese tessera l’attaccante classe ’93 Samantha Zandomenichi, con un passato recente in serie A e che ha vissuto l’ultima stagione tra San Zaccaria e Udinese. Le Azalee puntano sull’esperienza di Elisa Rotella tra i pali, in arrivo dal Milan Ladies, e si garantiscono la permanenza di Sara Tamborini, classe 2001 in forza alla Nazionale Under 16. La Jesina sceglie di credere nei giovani e fa sue Aurora Coccia e Noemi Paolini, rispettivamente difensore e centrocampista classi 2002 provenienti entrambe dalla Montottonese, l’esterno Sofia Vaccarini del 1999, che la scorsa stagione ha vinto il campionato di serie C con la maglia del Monturano Campiglione, e il trequartista 2001 Monica Silvestrini.

Le bandiere non si ammainano a Chieti: le sorelle Giada e Giulia Di Camillo vestiranno ancora neroverde, così come le compagne Alessandra Gangemi, a rientro da un brutto infortunio al legamento crociato, Barbara Benedetti, Erica PicaRossana Perna e la giovanissima Erika Coscia. In Abruzzo arriva anche un rinforzo che ha il nome di Martina Caruso, esterno classe ’99 contattata da molti tema di A, come ad esempio l’Empoli. La Roma conferma Valentina Casaroli, Antonia Morra, Martina Sclavo, Chiara Lorè ed Elena Proietti e cede le giovani Arianna BoldriniSara Massimi, Flavia Sgambato e Ludovica Falloni al Grifone Gialloverde. La squadra del patron Raffaele Romano, dal canto suo, lascia il difensore Silvia Santacroce e l’esterno Desirèe Forgnone alla Roma XIV, che conferma le esperte Daniela Vecciarelli e Anna Pezzino e si assicura i giovani centrocampisti Valentina Saccoman e Virginia Di Giammarino, la prima in arrivo dalla Vis Roma Nova, la seconda dalla Res Roma, che cede inoltre il terzino Veronica Spagnoli al Latina. Sembrerebbe sfumata la trattativa che avrebbe visto la calciatrice Barbara Bouchet, l’anno scorso all’Olympique Marsiglia, accostata all’Apulia Trani a causa di un furto subito dalla francese nella città pugliese che l’avrebbero indotta a tornare in Francia.

 

 

Post Correlati

Leave a Comment