Euro 2017 – L’Olanda supera la Danimarca ed è campionessa d’Europa

Al FC Twente Stadion di Enschede va in scena la finale di Euro 2017. Di fronte Olanda e Danimarca, due squadre che alla vigilia non sono presenti nell’albo d’oro della competizione.

La partita è intensa fin dai primi minuti e dopo appena cinque giri di orologio Troelsgaard  viene colpita fallosamente in area da Van Es. L’arbitro, la svizzera Esther Staubli, non ha dubbi e indica il dischetto sul quale si presenta Nadim che non sbaglia. Il vantaggio danese dura poco: al 10′ infatti Van de Sanden semina sulla fascia Sandvej e serve in mezzo all’area Miedema che di prima intenzione realizza il gol del momentaneo 1-1. Solo un gran riflesso di Petersen nega a Martens la gioia della rete al 16′. L’appuntamento con la realizzazione del 2-1 per l’ex attaccante del Rosengård, che ha da poco firmato per il Barcellona, è rimandato di soli pochi minuti in quanto al 28′ tira fuori il coniglio dal cilindro saltando Kildemoes con una veronica e calciando di sinistro all’angolino dove Petersen non riesce ad arrivare. Passano appena cinque minuti e il punteggio cambia ancora: Kildemoes serve con un filtrante Harder che taglia fuori la mal posizionata difesa olandese ristabilendo la parità. Le squadre rientrano così negli spogliatoi sul 2-2.

Nella ripresa la Danimarca deve subito rincorrere a causa della punizione calciata da Spitse che colpisce sul palo del portiere mal posizionato per il 3-2 delle padrone di casa. Come il fallo da rigore, anche questo calcio di punizione è stato causato da Troelsgaard, che stavolta ha atterrato Van de Donk. La Danimarca cala il ritmo e l’Olanda è padrona del campo: il poker potrebbe arrivare al 62′ ma viene evitato dall’uscita provvidenziale di Petersen su Midema nell’area piccola. Le danesi provano la reazione ma prima il tiro di Veje si spegne di poco a lato con Van Veenendaal immobile, poi Thøgersen non sfrutta l’indecisione del portiere avversario in uscita e colpisce con lo stinco mandando la sfera fuori. All’85’ Troelsgaard conclude di poco a lato su azione d’angolo calciato da Veje. Dal gol del possibile 3-3 alla doccia fredda del 4-2: Miedema è servita in profondità da Spitse e chiude i giochi con un destro piazzato all’angolino basso che vale la doppietta personale e il trofeo per tutta l’Olanda.

Le due squadre hanno dato vita a una partita divertente che ha fatto esultare la maggior parte dei tifosi giunti allo stadio.

Olanda (4-3-3): Van Veenendaal; Van Lunteren (57′ Janssen), Dekker, Van der Gragt, Van Es (90’+4′ Van der Verg); Groenen, Van de Donk, Spitse (cap.); Van de Sanden (90′ Jansen), Miedema, Martens.
Ct: Sarina Wiegman.

Danimarca (4-4-2): Lykke Petersen; Nielsen, Boye Sørensen (77′ Røddik), Larsen, Sandvej; Troelsgaard, Kildemoes (61′ Thøgersen), Pedersen (82′ Christiansen), Veje; Harder (cap.), Nadim.
Ct: Nils Nielsen.

Foto: pagina Facebook ufficiale ‘UEFA Women’s EURO’

Post Correlati

Leave a Comment