Il Lione vince la UEFA Women’s Champions League, battuto il PSG ai rigori

La Champions League ha emesso il suo primo verdetto. Quello femminile. Al Cardiff City Stadium, per la prima volta nella storia della competizione, due club francesi: il Lione campione in carica e il Paris Saint Germain. Ed è proprio il Lione a laurearsi Campione d’Europa per la seconda volta consecutiva, la quarta in totale.
La gara scorre via senza troppe emozioni. Il club di Precheur batte ai rigori il Psg per 7-6 (0-0 al termine dei tempi regolamentari). Partita estremamente equilibrata con poche occasioni da rete. L’equilibrio perdura anche dopo i consueti cinque tiri dal dischetto per parte. A decidere una sfida che sembrava infinita, il portiere del Lione Sarah Bouhaddi che non sbagli dagli 11 metri dopo l’errore di Katarzyna Kiedrzynek (portiere del PSG che ha calciato precedentemente all’avversaria, il settimo rigore non centrando la porta).
Con la Champions League il Lione corona una stagione fantastica che l’ha vista vincere anche il campionato francese e la coppa nazionale.
Foto: Uefa.com

Related posts

Leave a Comment