Tavagnacco, Cassia: “C’è bisogno di equilibrio per riuscire a mettere in difficoltà il Brescia”

Sabato 7 maggio il Tavagnacco affronterà la capolista Brescia al Comunale di via Tolmezzo. Fischio d’inizio previsto per le ore 15.00. A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Andrea Gatti di Gallarate, coadiuvato dagli assistenti Monica Zollia di Cormons e Martina Zonta di Trieste.

Esordio in panchina per Amedeo Cassia, a tre giornate dal termine del Campionato di Serie A. Non sarà facile per le friulane che avranno di fronte le attuali regine della classifica a più cinque dalla inseguitrice Fiorentina Women’s. Il Brescia di Milena Bertolini sicuramente non potrà commettere passi falsi.

Cassia chiede due sole cose alle sue ragazze: attenzione ed equilibrio. “Continuerò a giocare con il 4-4-2, cercando maggiore densità a centrocampo. Mi interessa molto non vedere cali di concentrazione durante la partita: alle calciatrici ho chiesto grande attenzione soprattutto in copertura. In questi primi giorni di allenamento ho tentato di trasmettere piccoli accorgimenti tattici che credo possano fare la differenza”.
Sul fronte delle motivazioni, Cassia è certo che le ragazze sapranno trovarle senza grossi problemi vista l’importanza della partita. “Ho provato alcune nuove situazioni su palla inattiva e credo che effettuerò alcuni spostamenti di ruolo nelle zone del campo che ritengo strategiche. C’è bisogno di equilibrio per riuscire a mettere in difficoltà il Brescia”.

Il neo tecnico gialloblù continua farsi stupire dal mondo del calcio in rosa: “Mi ha sorpreso la facilità di apprendimento delle ragazze: in pochi minuti sono riuscite ad assimilare situazioni che solitamente, tra i maschi, diventavano automatiche dopo un intero allenamento. Sono soddisfatto del lavoro svolto in questi ultimi giorni”.

Related posts

Leave a Comment