Serie A | Brescia batte Juve: Daleszczyk e Sabatino lasciano il segno

Brescia

In serie A, il Brescia batte la Juventus (presenti tra il pubblico anche Andrea Agnelli e Giuseppe Marotta) e pareggia i conti in classifica (51 punti a testa), per un finale di stagione che si fa davvero incandescente. A Vinovo il big match termina 2-1 a favore delle ragazze di Piovani, giunte al successo grazie alla rete di Kasia Daleszczyk prima e di Daniela Sabatino dopo.

Il Brescia non sbaglia quasi niente: attenzione, determinazione e compattezza. E quell’aggressività necessaria se devi importi in certe partite. All’andata non c’era stata storia, oggi tutto (o almeno quasi) diverso, soprattutto sotto l’aspetto della costruzione del gioco; dal canto suo, la Juventus non è la stessa vista fino ad ora e in fase di impostazione risulta molto meno precisa del solito, ma nonostante ciò riesce a trovare il goal con Lisa Boattin, che accorcia le distanze lanciando le premesse per una rimonta, non arrivata. Nonostante la spinta finale.

Così, conquistati questi tre preziosissimi punti, le Leonesse tornano prime in classifica insieme alle bianconere, con le ultime quattro gare che se alla fine le dovessero vedere ancora accoppiate nella prima posizione della graduatoria, porteranno a un definitivo spareggio per l’assegnazione dello Scudetto.

Juventus: Giuliani, Lenzini, Gama, Salvai, Boattin, Hyyrynen (Panzeri), Galli, Rosucci, Bonansea (Cantore), Glionna, Franssi (Cernoia); All. Rita Guarino;

Brescia: Ceasar, Hendrix, Fusetti, Pettenuzzo, Giugliano, Tomaselli (Di Criscio), Daleszczyk, Girelli, Sikora, Giacinti (Heroum), Sabatino (Mendes); All. Gianpiero Piovani.

Related posts

Leave a Comment