Coppa Italia | I risultati degli ottavi di finale

Si sono conclusi gli ottavi di finale di Coppa Italia. Il Tavagnacco non ha problemi a sconfiggere il Trento Clarentia a cui infligge un netto 9-1 frutto delle triplette di Benedetti e Mascarello, della doppietta di Erzen e della marcatura singola di Cotrer. Per le trentine il gol della bandiera è realizzato da Brunello. Ai quarti di finale le friulane incontreranno il Verona, capace di eliminare il Mozzanica, nonostante lo svantaggio dovuto a Mendes, grazie alle reti di Dupuy, Kongouli e Fishley. La Juventus Women vince agevolmente sul campo della Novese con il punteggio di 0-8. Le bianconere, andate in rete tre volte con Caruso, due con Rood e una con la debuttante Masu e con Zelem, affronteranno il Brescia, che nell’anticipo del 21 febbraio aveva eliminato l’Inter [CLICCA QUI]. Il Ravenna Woman rifila tre gol al Sassuolo firmati da Pittaccio, Manieri e Pugnali e farà visita alla Fiorentina. La Viola va due volte in svantaggio a causa di una doppietta di Bargi ma prima Caccamo e poi Bonetti riportano il risultato in parità. Il rigore di Linari e la rete di Guagni permettono alle ospiti di mettere la freccia ma l’Empoli riaccende le speranze di qualificazione grazie a un autogol di Bartoli, che fissa il punteggio sul definitivo 3-4. La Pink Bari sconfigge a domicilio la Res Roma per mezzo delle segnature di Serturini e Parascandolo. Ai quarti di finale le pugliesi ospiteranno la Jesina, unica squadra di serie B rimasta in corsa grazie alla rete di De Sanctis che ha permesso di superare con il minimo scarto il Latina.

Risultati ottavi di finale:
O1) Tavagnacco – Trento Clarentia 9-1 (Benedetti x3, Mascarello x3 (1 rig.), Erzen x2, Cotrer – Brunello)
O2) Verona – Mozzanica 3-1 (Dupuy, Kongouli, Fishley – Mendes)
O3) Brescia – Inter 5-1 (Bergamaschi x2, Hendrix, Giacinti, Sabatino – Regazzoli (rig.)) [giocata il 21 febbraio]
O4) Novese – Juventus Women 0-8 (Caruso x3, Rood x2, Masu, Zelem)
O5) Ravenna Woman – Sassuolo 3-0 (Pittaccio, Manieri, Pugnali)
O6) Empoli – Fiorentina 3-4 (Bargi x2, Bartoli (aut.) – Caccamo, Bonetti, Linari (rig.), Guagni)
O7) Jesina – Latina 1-0 (De Sanctis)
O8) Res Roma – Pink Bari 0-2 (Serturini, Parascandolo)

Quarti di finale:
Le otto squadre che hanno vinto gli ottavi di finale vengono suddivise in quattro accoppiamenti. Verranno disputate gare di sola andata. La squadra che ha giocato in casa gli ottavi di finale giocherà i quarti di finale in trasferta e viceversa. Se le squadre che si affrontano hanno giocato il turno precedente entrambe in casa o entrambe in trasferta per stabilire la squadra che giocherà davanti ai suoi tifosi verrò effettuato il sorteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

Q1) Tavagnacco – Verona [campo di casa da sorteggiare]
Q2) Juventus Women – Brescia [in casa della Juventus Women]
Q3) Fiorentina – Ravenna Woman [in casa della Fiorentina]
Q4) Pink Bari – Jesina [in casa della Pink Bari]

Semifinali:
Le quattro squadre che hanno vinto i quarti di finale vengono suddivise in due accoppiamenti. Verranno disputate gare di sola andata. La squadra che ha giocato in casa i quarti di finale giocherà i quarti di finale in trasferta e viceversa. Se le squadre che si affrontano hanno giocato il turno precedente entrambe in casa o entrambe in trasferta per stabilire la squadra che giocherà davanti ai suoi tifosi verrò effettuato il sorteggio. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

S1) Vincente Q1 – Vincente Q2
S2) Vincente Q3 – Vincente Q4

Finale:
Le due squadre che hanno vinto le semifinali si affrontano in gara secca in campo neutro (da decidere). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si provvederà all’esecuzione dei tiri di rigore.

F) Vincente S1 – Vincente S2

Foto: www.upctavagnacco.com

Related posts

Leave a Comment