Sassuolo, D’Astolfo: “Complimenti al Brescia, ma la mia squadra ha fatto un passo indietro”

Altra sconfitta per il Sassuolo, che resta in fondo alla graduatoria del nostro massimo campionato ma contrasta per un tempo sul proprio campo il Brescia, che però alla fine porta via l’intera posta in palio vincendo 0-2. Prestazione sufficiente a metà per il tecnico D’Astolfo, che archivia ancora una volta un K.O. dopo una prova non ritenuta all’altezza: “Complimenti al Brescia, che ha dimostrato di essere una grande squadra. Oggi siamo state al di sotto delle nostre possibilità e contro questi avversari noi dobbiamo fare la partita perfetta. Quando si prende un gol all’inizio c’è comunque tutta la partita davanti perché il tempo per reagire c’era, ma non abbiamo avuto la forza proprio sul piano della personalità. Non abbiamo mostrato le nostre vere qualità e quando non lo facciamo, specie al cospetto di queste squadre, si soccombe. Durante la settimana la squadra cerca di fare il massimo e abbiamo lavorato abbastanza bene. In campo ancora una volta questo non si è visto: mi dispiace che avremmo potuto fare qualcosa di più anche in una gara così impegnativa. Non molliamo assolutamente“.

Disamina simile anche da parte del capitano Roberta D’Adda: “Siamo state brave dietro, ma loro in attacco sono forti. Abbiamo chiuso la maggior parte delle loro discese ma due gol li abbiamo presti. Peccato. Stiamo lottando per salvarci e prendere un gol all’inizio fa male. Siamo state in partita fino alla gine ma l’abbiamo tenuta aperta nonostante potessimo fare qualcosa di più. Abbiamo giocato con un po’ di paura anche perché molte ragazze sono al primo anno di serie A e la paura va superata. Dobbiamo continuare su questa strada: da qui alla fine dobbiamo tirare fuori quello che abbiamo e speriamo di avere anche un pizzico di fortuna in più“.

Related posts

Leave a Comment