Sassuolo, D’Astolfo: “Peccato per il risultato, sette sconfitte ti svuotano ma non molliamo”

Momento decisamente delicato per il Sassuolo, che dopo un inizio incoraggiante e un pre-campionato tutt’altro che deludente, si ritrova ancora al palo in classifica con zero punti in sette uscite. Nello scorso turno un’altra sconfitta, questa volta per mano del Mozzanica, ma il tecnico Federica D’Astolfo non ci sta ed elogia la prestazione delle sue ragazze: “Il primo tempo abbiamo fatto un’ottima partita ma non siamo state determinate nel fare gol. Nella ripresa invece sono cresciute loro e abbiamo avuto un notevole calo sia fisico che mentale. La squadra si è abbassata e non abbiamo avuto la forza per spingere. Oltre ad avere in mano il pallino del gioco nel primo tempo abbiamo buttato via occasioni importanti, mentre il Mozzanica ha avuto maggiore determinazione rispetto a noi. Alle ragazze non posso dire niente: mi seguono, hanno giocato bene ma se ci manca la stoccata finale è un problema perché non vinciamo le partite. Se perdiamo ci manca ancora qualcosa, è evidente. Ci dobbiamo ricaricare, è dura perché sette sconfitte svuotano un po’. Ripartiremo perché diventa importante non perdere la testa e lo faremo“.

C’è fiducia nelle parole anche di Elisabetta Oliviero, autrice del gol neroverde: “Siamo in un momento difficile, ma siamo rimaste unite e compatte nonostante il risultato. Dobbiamo capire i nostri limiti perché evidentemente dobbiamo lavorare meglio per risolverlo. Il gol? Volevo crossare il più forte possibile sperando in una ribattuta, come mi dice sempre l’allenatore devo provare a tirare anche da lontano, peccato che non sia servito per prendere punti. Ora ci aspetta la trasferta a Roma e non sarà facile perché sono una squadra molto unita nonostante le individualità. Sono però sicura che riusciremo a dire la nostra“.

Related posts

Leave a Comment