Uwcl | Disastro Brescia: il Montpellier domina e si impone 6-0

Il 2-3 dell’andata rende tutto più complicato per le Leonesse di Gianpietro Piovani, che sono costrette a vincere con almeno due gol di scarto oppure con uno segnando almeno quattro gol per accedere ai quarti di finale della Champions League. In caso di 2-3 si procederebbe ai tempi supplementari. Non ci sarà pericolo che accada in quanto il Montpellier prende subito in mano la partita e con tre reti per tempo domina l’incontro. Sei reti pesantissime, segnate da sei giocatrici diverse, che legittimano il successo e il conseguente passaggio del turno delle transalpine. Il Brescia deve ora ripartire dimenticando questa pesantissima sconfitta e tuffandosi immediatamente nel campionato.

Montpellier – Brescia 6-0 (19′ Dekker, 25′ Jakobsson, 38′ Veje, 67′ Toletti, 81′ Léger, 85′ Torrecilla)

Montpellier (4-4-2): Gérard; Torrent, Agard (46′ Torrecilla), Sembrant (cap.), Karchaoui; Cayman, Dekker, Toletti, Veje (59′ Le Bihan); Blackstenius, Jakobsson (69′ Léger).
A disposizione: Philippe, Romanelli, Gauvin, Thomas.
Allenatore: Jean Louis Seaz.

Brescia (3-5-2): Ceasar; Hendrix, Fusetti, Mendes (65′ Pettenuzzo); Di Criscio, Sikora (46′ Giacinti), Giugliano, Daleszczyk (59′ Heroum), Bergamaschi; Girelli (cap.), Sabatino.
A disposizione: Marchitelli, Boglioni, Ghisi, Cacciamali.
Allenatore: Gianpietro Piovani.

Arbitro: Katalin Kulcsár (Ungheria).
Assistenti: Katalin Török (Ungheria); Noémi Baráth (Ungheria).
Quarto ufficiale: Gyöngyi Gaál (Ungheria).

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA DIRETTA!

90’+2′  È FINITA! Orribile partita del Brescia che esce sconfitto 6-0 dal campo del Montpellier.

85′ ⚽ GAME-SET-MATCH! TORRECILLA! Invenzione della centrocampista spagnola che vede Ceasar fuori dai pali e la supera con un pallonetto dalla lunghissima distanza.

81′ ⚽ CINQUINA MONTPELLIER CON LÉGER! La francese calcia in porta, Ceasar tocca solo.

80′  Fallo tattico su Léger di Giugliano, che viene giustamente ammonita.

76′ Palo di Blackstenius! Sulla ribattuta la difesa del Brescia allontana.

74′  Fallo di Pettenuzzo su Le Bihan. L’arbitro, la signora Katalin Kulcsár, decide di prendersi un po’ di gloria espellendo una ragazzina classe ’99 all’esordio in Champions League a punteggio acquisito per un normalissimo fallo di gioco. Il buon senso è rimasto nello spogliatoio.

70′  Pettenuzzo commette fallo su Toletti.

70′ Tentato suicidio del Montpellier, che batte veloce una punizione lanciando il contropiede del Brescia. Gérard compie un doppio miracolo prima su Giacinti e poi sulla respinta di Sabatino.

69′  Ultimo cambio per le francesi: Léger rilve Jakobsson.

67′ ⚽ TOLETTI! POKER PER IL MONTPELLIER! Tiro da fuori della francese che si insacca alle spalle di un’incolpevole Ceasar.

65′  Entra Pettenuzzo per Mendes.

63′  Un difensore francese non aggancia un pallone che sembra diventare buono per Giacinti. Non per il primo assistente che segnala fuorigioco.

61′ Ci prova Giacinti dalla distanza ma la conclusione è debole e centrale, facile preda di Gérard.

59′  Secondo cambio per il Montpellier: Le Bihan rimpiazza Veje. Il Brescia inserisce Heroum per Daleszczyk.

59′ Bella parata di Ceasar su Blackstenius, il tap-in di Jakobsson viene salvato da Mendes e infine Toletti conclude a lato. Si salva il Brescia su un assedio del Montpellier.

57′ Gran giocata di Giacinti che elude l’intervento di Dekker, non si fa raggiungere da Sembrant e con il sinistro lambisce il palo alla sinistra di Gérard.

54′  Toletti commette fallo su Bergamaschi e viene giustamente ammonita.

53′ Fallo di mano di Di Criscio sul limite esterno dell’area. La punizione termina direttamente tra le braccia di Ceasar.

47′  Giacinti si fa pescare in fuorigioco di un nulla. Sarebbe stata sola davanti a Gérard.

46′  Il Brescia alza inserisce Giacinti per Sikora, con Girelli che arretra sulla linea dei centrocampisti; il Montpellier schiera Torrecilla al posto di Agard.

45′  Si chiude un primo tempo da incubo per il Brescia che, sotto 3-0, necessita di un’impresa quasi impossibile: per staccare il pass per i quarti di finale deve segnare quattro gol senza subirne.

38′ ⚽ TRIS MONTPELLIER CON VEJE! Contropiede devastante delle francesi che riescono ad allontanare un angolo di Giugliano e a colpire la colpevole difesa biancoblu che lascia la sola Fusetti contro tre attaccanti avversarie. Blackstenius serve Veje che davanti a Ceasar non le lascia scampo piazzando il pallone all’angolino basso sulla sinistra del portiere.

36′ Grande occasione per il Montpellier con Blackstenius che calcia alto da ottima posizione al termine di un’azione corale.

31′  Filtrante di Giugliano per Bergamaschi che, a tu per tu con il portiere, viene fermata per un fuorigioco dubbio.

25′ ⚽ RADDOPPIO JAKOBSSON! Sabatino perde palla, rapido contropiede per le transalpine con Dekker che lancia Jakobsson. Ceasar abbandona l’area ma intervenendo in scivolata scaglia il pallone inavvertitamente contro l’attaccante avversario che appoggia nella porta sguarnita. Non cambia comunque la sostanza: al Brescia servono sempre tre gol, stavolta per andare ai supplementari.

19′ ⚽ GOL DEKKER! Angolo di Toletti che trova di testa al centro area Dekker la quale, lasciata libera di colpire tra Girelli e Fusetti, di testa manda alle spalle di Ceasar. Ora al Brescia servono tre gol.

14′ Mancino di Veje dalla distanza ottimamente disinnescato da Ceasar in calcio d’angolo.

6′ Lancio di Giugliano per Bergamaschi che va via in velocità sulla corsia di sinistra ma viene chiusa da un difensore in calcio d’angolo.

3′ Occasione in contropiede per il Montpellier. Il pallone termina a lato della porta difesa da Ceasar.

1′ Inizia il match.

Foto: Fazzari & Ramella.

Related posts

Leave a Comment