Ravenna Woman, Balacich-Rizzo: “Dovevamo sfruttare meglio le difficoltà del Brescia”

Trasferta amara per il Ravenna Woman che al Club Azzurri mette in mostra valore e voglia di lottare ma torna a casa con una sconfitta. Il Brescia vince 2-1 nonostante le difficoltà palesate nel secondo tempo. Secondi 45 minuti di gioco in cui Pittaccio accorcia lo svantaggio (in rete per le Leonesse Sabatino e Girelli). Al 70′ Carrozzi viene espulsa per doppia ammonizione e il Brescia seppur timidamente cerca di sfruttare al meglio il vantaggio numerico in campo. Le ragazze di Piovani in questa quinta giornata di serie A, hanno sicuramente pagato le fatiche della Champions, portando a casa un risultato positivo. Il Ravenna torna a casa con il rammarico di aver sciupato un’occasione valida e possibile.

Questa l’analisi di Mirko Balacich a fine gara: “La partita ancora una volta ha dimostrato i nostri limiti di approccio alle partite. Abbiamo subito gol in una situazione che avevamo studiato perché sapevamo che loro calciavano gli angoli nell’area piccola. Le ragazze mentalmente erano preoccupate ed è fuori discussione che abbiamo regalato un tempo. Nella ripresa abbiamo dimostrato che potevamo giocarcela fino alla finale se fossimo rimasti in undici e se l’arbitro avesse mantenuto una direzione di gara diversa. Abbiamo una buona prospettiva per il secondo tempo, ma sta di fatto che non abbiamo fatto risultato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Andrea Rizzo: “Era prevedibile un loro calo fisico nella ripresa visto l’impegno in Champions. La gara l’avevamo preparata nei minimi dettagli, ma siamo andati sotto non attaccando bene la zona del primo palo e una volta subito il secondo è stata dura reagire. Nella ripresa avevamo più motivazioni e siamo anche riusciti a riaprire la gara cercando fino alla fine di pareggiare, ma credo che alla fine sia stato il primo tempo a fare la differenza. L’espulsione di Carrozzi? Sicuramente discutibile, ma agli arbitri sono state date queste direttive. Peccato perché eravamo riusciti a rimettere in piedi la gara e torniamo a casa con il rammarico di non aver sfruttato un’occasione per fare risultato contro una squadra forte come il Brescia”.

Related posts

Leave a Comment