Coppa Italia, tutti i risultati del week-end e gli accoppiamenti del secondo turno

Molte sentenze sono state emesse nel fine settimana appena concluso. Tutte le big di serie A accedono al turno successivo. Rinviate a data da destinarsi causa maltempo quattro gare tra Toscana e Lazio.

Girone T1:
Tavagnacco – Vittorio Veneto 5-0 (Clelland x5)
Vittorio Veneto – Pordenone 2-1 (Tommasella, Piai – C. Ferin)
Pordenone – Tavagnacco 0-8 (Clelland x4 (1 rig.), Mella, Polli, Brumana x2)

Classifica finale T1:
Tavagnacco 6
Vittorio Veneto 3
Pordenone 0

Il Tavagnacco espugna il campo del Pordenone con un netto 0-8 e conquista il passaggio al secondo turno. Partita a senso unico per tutta la durata dell’incontro. Sugli scudi Clelland, autrice di quattro reti dopo il pokerissimo dell’esordio. Chiudono i conti le reti di Mella e Polli e la doppietta di Brumana.

Girone A2:
Unterland Damen – Brixen 2-0 (Ernandes (rig.), Settecasi)
Brixen – Unterland Damen 0-0

Dopo il 2-0 dell’andata all’Unterland Damen basta lo 0-0 per accedere al turno successivo.

Girone A3:
Trento Clarentia – Vicenza 5-1 (Brunello x2, Torresani, Daprà, Rosa – Bettinardi (rig.))
Vicenza – Trento Clarentia 0-1 (Daprà)

Dopo il pesantissimo 5-1 subito all’andata la sola rete di Daprà non può bastare al Trento Clarentia per passare al turno successivo.

Girone A4:
Padova – Marcon 1-1 (Cattuzzo – Zuanti (rig.))
Marcon – Padova 2-1 (Cancello, Zuanti – Sarain)

Dopo l’1-1 dell’andata, il Marcon si porta sul 2-0 grazie alle reti di Cancello e Zuanti. Poco prima del raddoppio Sarain sbaglia dal dischetto facendosi parare il calcio di rigore del possibile 1-1 da Pinel. La stessa giocatrice segna a tempo scaduto ma ormai è troppo tardi e la Marcon può festeggiare.

Girone A5:
Pro San Bonifacio – Valpolicella 2-5 (R. Perobello, Fattori – Solow, Boni, Fuselli, Montecucco, De. Mascanzoni)
Valpolicella – Pro San Bonifacio 3-1 (Faccioli, Bissoli, Sardu; Yeboaa)

Yeboaa illude la possibilità di rimonta ma Faccioli, Bissoli e Sardu portano il punteggio sul 3-1, raddoppiando il successo per 2-5 ottenuto all’andata. Sull’1-0 il portiere della Pro San Bonifacio Faccioli para un rigore calciato da Boni.

Girone A6:
Verona – Fortitudo Mozzecane 2-1 (Kongouli x2 (1 rig.) – Gelmetti)
Fortitudo Mozzecane – Verona 0-1 (Ambrosi)

Il Verona espugna il campo della Fortitudo Mozzecane per 0-1. Le locali giocano bene nonostante la differenza di categoria ma sono eliminate dalla Coppa Italia.

Girone A7:
Orobica – Mozzanica 0-2 (Pellegrinelli, Alborghetti)
Mozzanica – Orobica 8-0 (Pirone x2, Monterubbiano x2, Piacezzi, Alborghetti, Stracchi x2)

Nessun problema per il Mozzanica che sbriga la pratica Orobica con un netto 8-0 andando in doppia cifra di reti segnate grazie allo 0-2 dell’andata. Doppiette di Pirone, Monterubbiano e Stracchi e reti di Piacezzi e Alborghetti.

Girone A8:
Fiammamonza – Real Meda 0-4 (Coda x2, Moroni, Fusi)
Real Meda – Fiammamonza 2-2 (Cambiaghi (aut.), Moroni – Gaburro, Belloni)

Dopo lo 0-4 ottenuto in trasferta al Real Meda basta e avanza un pareggio per festeggiare. Gaburro e Belloni portano subito il Fiammamonza sullo 0-2 e mantengono vive le loro speranze. Nella ripresa uno sfortunato autogol di Cambiaghi e una rete di Moroni nel recupero fissano il risultato sul 2-2.

Girone T9:
Caprera-Atletico Oristano 4-1 (Lupo, Ivaniuc x2, Ventrili; Mattana)
Torres-Caprera 17-09 h. 16.30
Atletico Oristano-Torres 27-09 h. 16.30

Classifica parziale T9:
Caprera 3
Torres 0
Atletico Oristano 0

Inizia anche il triangolare T9. A sorridere è il Caprera che supera 4-1 l’Atletico Oristano grazie alla doppietta di Ivaniuc e agli acuti di Lupo e Ventrili. Per le ospiti rete della bandiera di Mattana. La squadra del presidente Cau farà visita alla Torres domenica 17 settembre e in caso di successo si qualificherebbe al turno successivo senza dover aspettare il risultato dell’ultima sfida del girone.

Girone A10:
Milan Ladies – Inter 1-2 (Vitale – Bonfantini, Marinelli)
Inter – Milan Ladies 17-09 h. 17.30

Girone A11:
Brescia – Riozzese 4-0 (Bergamaschi x3, Giacinti)
Riozzese – Brescia 0-6 (Girelli (rig.), DaleszczykTomaselli, Giacinti, Sabatino, Bergamaschi)

Grande prova corale del Brescia che dopo aver ipotecato la qualificazione con un netto 0-4 all’andata sconfiggono la Riozzese anche a domicilio con il punteggio di 0-6. A segno sei giocatrici diverse: Girelli apre le marcature trasformando un calcio di rigore, poi finiscono sul tabellino DaleszczykTomaselli, Giacinti, Sabatino e Bergamaschi.

Girone A12:
Como – Azalee 0-0
Azalee – Como 2-0 (De Luca (rig.), Tamborini)

Dopo il pareggio a reti inviolate dell’andata le Azalee superano il Como con un gol per tempo. Nella prima frazione De Luca conquista e segna un calcio di rigore, nella ripresa chiude i conti Tamborini di testa pescata nel cuore dell’area avversaria da un calcio d’angolo battuto da Crestan.

Girone A13:
Juventus Femminile – Romagnano 1-0 (Gastaldo)
Romagnano – Juventus Femminile 0-1 (Sottil)

Stesso risultato dell’andata nel match tra Romagnano e Juventus Femminile con le bianconere che vincono 0-1 con una rete di Sottil e accedono al turno successivo.

Girone A14:
Torino – Juventus Women 0-13 (Rosucci, Bonansea x2, Sodini x3 (1 rig.), Galli x2, Glionna x2, Caruso x2, Devoto)
Juventus Women – Torino 8-0 (Glionna x2, Salvai x2, Rood x2, Aghem (aut.), Zelem)

Senza storia anche il ritorno. Troppo forte la Juventus Women che surclassa 8-0 il Torino e chiude la doppia sfida con il risultato di 21-0. A segno con una doppietta a testa Glionna, Salvai e Rood, autgol di Aghem e rete di Zelem.

Girone A15:
Musiello Saluzzo – Luserna 1-4 (Pasero – Moretti x2, Lavarone, Prencipe)
Luserna – Musiello Saluzzo 3-1 (Moretti x2, Mellano – Paderno)

Il Luserna batte la Musiello Saluzzo anche al ritorno. 3-1 il punteggio finale con doppietta di Moretti e rete di Mellano. Per le saluzzesi a segno Paderno.

Girone T16:
Novese – Molassana 1-0 (Di Stefano)
Ligorna – Novese 2-2 (Arroyo, Draghi (rig.) – Fracas, Traverso)
Molassana – Ligorna 2-0 (Tortarolo x2 (1 rig.))

Classifica finale T16:
Novese 4
Molassana 3
Ligorna 1

Il già eliminato Molassana onora la competizione ed elimina le cugine del Ligorna grazie alla doppietta di Tortarolo che prima trasforma un calcio di rigore e poi gira in rete un calcio d’angolo. Le biancoblu, come capitato nella prima gara contro la Novese, partono male e escono alla distanza. Stavolta è troppo tardi, il Molassana si chiude bene e non concede neanche un’occasione pericolosa alle ragazze di Lo Bartolo, che chiudono anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Fracas dovuta a un fallo di reazione su Librandi.

Girone A17:
Lavagnese – Amicizia Lagaccio 5-3 (Pascotto, Giuffra x2, Cama, Cafferata – Licco, Pittavino, Toomey (rig.))
Amicizia Lagacco – Lavagnese 0-2 (Cama, Cafferata)

Cama e Cafferata stendono l’Amicizia Lagaccio anche al Ceravolo regalando un’altra gioia alla neopromossa in serie B Lavagnese che accede al secondo turno di Coppa Italia dimostrando di volere fare le cose in grande.

Girone A18:
Bologna – Sassuolo 0-2 (Tarenzi, Costi (rig.))
Sassuolo – Bologna 0-0

Minimo sforzo per il Sassuolo che festeggia con lo 0-0 casalingo contro il Bologna in virtù dello 0-2 maturato nella gara di andata.

Girone A19:
Ravanna Woman-Imolese 8-1 (Pugnali x2 (1 rig.), Carrozzi, Pittaccio x3 (1 rig.), Barbaresi x2 – Colasuonno)
Imolese – Ravenna Woman 0-2 (Muratori, Cimatti)

Dopo la netta affermazione dell’andata il Ravenna Woman si aggiudica anche il match di ritorno espugnando il campo dell’Imolese per 0-2 grazie ai gol di Muratori e Cimatti.

Girone T20:
Castelvecchio
– Riccione 3-0 (Amaduzzi, Deida, Guidi)
San Marino-Castelvecchio 2-3 (Dulbecco x2 (2 rig.) – Guidi x2, Petralia)
Riccione – San Marino 2-2 (Fratini, Esposito – Mastrovincenzo x2)

Riccione e San Marino, entrambe già eliminate a vantaggio del Castelvecchio, pareggiano l’ultimo incontro del raggruppamento 2-2. Due volte in vantaggio le locali, prima con Fratini e poi con Esposito, sempre raggiunte grazie alla doppietta di Mastrovincenzo.

Classifica finale T20:
Castelvecchio 6
San Marino 1
Riccione 1

Girone T21:
Lucchese – Empoli 0-3 (Bargi x2, Acuti)
Pisa-Lucchese 2-1 (Sacchi, Giusti – Bengasi (rig.))
Empoli – Pisa [rinviata a data da destinarsi]

Classifica parziale T21:
Empoli 3 (+3)
Pisa 3 (+1)
Lucchese 0

Girone A22:
Florentia – Arezzo 5-0 (Ceci, Nencioni x2, Tona, Gnisci)
Arezzo – Florentia 0-4 (Ceci, Aterini (aut.), Lotti, Mazzella)

Il Florentia vince nettamente, dopo il 5-0 dell’andata, imponendosi 0-4 ad Arezzo. Apre le marcature Ceci, nel finale le fiorentine dilagano grazie all’autogol di Aterini e alle segnature di Lotti e Mazzella.

Girone A23:
Grifo Perugia – Jesina  2-3 (Ceccarelli, Bianconi – Porcareli, Fontana, Bianconi)
Jesina – Grifo Perugia 1-1 (Fontana – Alessi)

La Jesina passa il turno grazie all’1-1 ottenuto in casa contro la Grifo Perugia, avversario che dopo il 2-3 dell’andata ha saputo mantenere vive le speranze di qualificazione grazie al gol di Alessi. Nella ripresa Fontana ha ipotecato il passaggio del turno pareggiando l’incontro.

Girone T24:
La Saponeria Pescara – Castelnuovo 5-0 (tav.) (Confessore, Santirocco, Primi, Mari x2)
Chieti – La Saponeria Pescara 1-3 (Pica – Paolini, Cialfi, Santirocco)
Castelnuovo – Chieti 0-6 (Vukčević x3, Giu. Di Camillo x2, Perna)

Classifica finale T24:
La Saponeria Pescara 6
Chieti 3
Castelnuovo 0

Inutile ai fini di classifica quanto netta affermazione del Chieti che vince 0-6 sul terreno di gioco del Castelnuovo. A segno tre volte Vukčević, due Giulia Di Camillo e una Perna. La Saponeria Pescara, avendo sconfitto entrambe le avversarie, era già approdata al turno successivo con una giornata di anticipo.

Girone T25:
Latina – Lazio 1-1 (Gambarotta (aut.) – Filippi)
Lazio – Grifone Gialloverde [rinviata a data da destinarsi]
Grifone Gialloverde – Latina 17-09 h. 16.30

Classifica T25:
Lazio 1 (0)
Latina 1 (0)
Grifone Gialloverde 0 (0)

Girone A26:
Roma XIV – Real Colombo 5-1 (Jusufi x2, G. Boldrini, Forgnone, Fortunati – Mado Ngo Noug)
Real Colombo – Roma XIV [rinviata a data da destinarsi]

Girone A27:
Femminile Nebrodi – Catania 2-1 (Fazio (aut.), Lombardo – Ndjongue)
Catania – Femminile Nebrodi 17-09 h. 16.30

La Femminile Nebrodi vince 2-1 contro il Catania grazie a un autogol di Fazio e alla rete di Lombardo. Ospiti ancora vive grazie alle rete di Ndjongue che tiene molto aperta la sfida in vista della gara di ritorno.

Girone A28:
Res Roma – Roma 1-0 (Nagni (rig.))
Roma – Res Roma [rinviata a data da destinarsi]

Girone A29:
Virtus Partenope – Napoli Femminile 0-2 (Russo (rig.), Ciccarelli)
Napoli Femminile – Virtus Partenope 1-1 (De Rosa – Galluccio)

1-1 che significa qualificazione per il Napoli Femminile. Galluccio porta avanti le ospiti che si fanno raggiungere dalla Virtus Partenope che va a segno con De Rosa poco prima del triplice fischio. Locali qualificate in virtù dello 0-2 dell’andata.

Girone T30:
Apulia Trani – Salento 3-0 (Sgaramella, Ventura, Riccio)
Pink Bari – Apulia Trani 4-1 (Pinna x2, Ceci, Serturini – Diaferia)
Salento – Pink Bari 1-0 (Xuereb)

Classifica T30:
Pink Bari 3 (+2)
Apulia Trani 3 (0)
Salento 3 (-2)

Sconfitta indolore per la Pink Bari, che cede 1-0 al Salento in rete con Suereb ma che si qualifica al turno successivo grazie alla migliore differenza reti. Le tre squadre del girone hanno tutte vinto una partita e perso l’altra.

Gare del secondo turno (campo di casa da sorteggiare):
Tavagnacco – Unterland Damen
Trento Clarentia – Marcon
Valpolicella – Verona
Mozzanica – Real Meda
Caprera/Torres/Atletico Oristano – Inter/Milan
Brescia – Azalee
Juventus Femminile – Juventus Women
Luserna – Novese
Lavagnese – Sassuolo
Ravenna Woman – Castelvecchio
Empoli/Pisa – Florentia
Jesina – La Saponeria Pescara
Lazio/Latina/Grifone Gialloverde – Roma XIV/Real Colombo
Femminile Nebrodi/Catania – Res Roma/Roma
Napoli Femminile – Pink Bari

CLICCA QUI per vedere il tabellone completo degli incroci fino alla finale.

Foto: Alessandro Rosa

Related posts

Leave a Comment